italiano

L'edificazione del complesso edilizio è legata ad un fatto religioso documentato e riconosciuto ufficialmente dalla Chiesa Cattolica risalente al XVII secolo, secondo il quale il 27 agosto 1619 al giovane ribordonese Giovannino Berrardi apparve la Madonna chiedendogli di espletare il voto di pellegrinaggio a Loreto, tempo prima promesso come voto dal padre di Giovannino affinché il figlio riacquistasse la parola persa l'anno precedente. Sulla via del ritorno da Loreto, in corrispondenza di un pilone votivo, Giovannino riacquistò la parola.

La portata dell'avvenimento fu tale, da indurre la popolazione ad iniziare l'edificazione di una prima cappella nelle vicinanze del luogo in cui il ragazzo sosteneva di aver visto la Madonna. La chiesa custodisce una secentesca icona in legno raffigurante la Madonna di Loreto alla quale è dedicata. Di grande importanza, il 27 agosto, la festa del Santuario con vasta partecipazione di fedeli ed il tradizionale incanto degli oggetti donati dai partecipanti.