Enti in rete L.482/99   

Biodiversità - Città Metropolitana di Torino

18 - Il genepì. La spiga alpina

18 - Lo Genepì. L’espia alpencha

di Luca Martin Poetto; video intervista a fondo pagina.

italiano

Col nome genepì si intende indicare più specie del genere “artemisia” che crescono in montagna tra i 2000 e i 3700 metri d’altitudine, nelle fessure tra le rocce, su terreni calcarei e ai piedi dei ghiacciai. Vi sono vari tipi di genepì: Artemisia umbrelliformis, Artemisia Glacialis, artemisia mutellina, e la più apprezzata e rara l’artemisia genepì distinguibile per la sua forma di spiga dal colore grigio giallo, essa è presente solo sull’arco alpino cresce in ambienti molto fragili e non è adatta alla coltivazione. Essendo molto rara è una specie protetta e la sua raccolta è regolamentata. Il nome generale artemisia deriva dalla dea protettrice delle piante medicinali. L’artemisia umbrelliformis è detta anche genepì femmina, essa è anche adattabile alla coltivazione mentre l’artemisia genepì è detta maschio. In realtà sono due specie diverse che nulla hanno a che vedere col genere. Le spighe si raccolgono in estate e si mettono a macerare in luoghi asciutti, e all’ombra. Tradizionalmente si prepara anche il così detto genepì bianco. L’aggettivo bianco non è dato dal tipo di genepì quanto dal sistema di preparazione del liquore, in fatti, questo sistema prevede di non mettere le spighe a macerare nell’alcool ma con una retina si mettono in sospensione e non a contatto con il liquido lasciando così che siano i vapori a estrarre gli oli essenziali e a aromatizzare l’alcool.

occitan

Abo lo nom genepì la se pòl parlar plusiuras espèças dal genre “arsemisa” que las creisson en montanha entre los 2000 e los 3700 metres d’autor, al mièi de las òuchas entre las ròchas, sus de terrens calquièrs e a la pè dals glacièrs. L’i a prons de raça de genepì: Artemisia umbrelliformis, Artemisia Glacialis, artemisia mutellina, e la mai apreciaa e rara l’artemisia genepì qui se pòl distingar per la sa forma d’ espia de la color grisa- jauna, ilh es presenta masquè dins las Alps e ilh crèis dins d’ambients ben delicats e per aiçòn ilh es pas adapta a la cultivacion. E essent un baron rara ilh es una espèça gardaa e sa culhèta es regulamentaa. Lo nom general arsemisa al ven de la deessa protectritz de las plantas meisinosas. L’artemisia umbrelliformis es sonaa mai genepì fumèla, ilh es bona per la cultivacion dal temps que l’artemisia genepì es sonaa mascle. En realitat l’es doas espèças diferentas que ren l’intra abo lo genre. Las espias las se rabaston d’istat e las se beton a sechar dins a luòcs eissuts a l’ombra. Tradicionalament la s’aprèsta mai lo genepì blanc. L’adjectiu bianc totun l’es pas en referènça al genepì mas al sistème de producion de la licor, per eiquen, aicèste sistème prevée de pas naisar las espias dins l’alcòla mas abo una retròla las se beton en sospencion e pas a contact abo lo liquide en laissent que las siaion las vapors a garar los uelis exencials e a perfumar l’alcòla.