Portal d’Occitània    Letteratura occitana

"Brics" - Poesias de Luca Martin Poetto

Maggio

Mai

"Brics" - Poesias de Luca Martin Poetto

italiano

Pascoli profumati riempiono l’aria del loro odore

i ruscelli con i loro tonfi accarezzano la terra nuova

le Alpi festeggiano la primavera con i loro fiori di mille colori

viole, narcisi, bucaneve e primule

è un vecchio assopito il ghiacciaio,

dolcemente stravaccato

e il sole lancia i suoi raggi dal cielo

che fanno scivolo sui suoi capelli.

Tutto è risvegliato.

occitan

Pasquiers perfumats ramplisson l’aire de sa sentor

los rius abo sos eicarcalhs careçon la tèrra novèla

las Alps fèston l’uprim abo sas flors de mila colors

violètas, pancostas, fora nea e pimpinèlas

al es un velh apenochat lo glacier,

dòuçament eitravachat

e’l solelh franda sos rais dal cièl

qu’ilhs fan colis de sos pièls.

Tot es reviscolat.