Portal d’Occitània    Letteratura occitana

Daniele Dalmasso "Linhas de temp"

Radici al vento

Raïtz al vent

"Linhas de temp", Linee di tempo - Raccolta di poesie in lingua occitana, di Daniele Dalmasso

italiano

Cammino nel bosco

Colgo l'essenziale

La vibrazione dei faggi

Tutto racconta

Le foglie crepitano

Sotto il mio scarpone

Qualche ramo si spacca

Al peso del mio passo

Attorno un'aria magica mi culla

Restituendomi la forza

Che il formicaio della città

M'aveva sottratto all'anima

Guardo il tronco di un faggio

Ben saldo nella sua terra materna

Forte, sano, lui e gli altri, dritti

Tengono la montagna al suo posto

Anch'io vorrei esser così

Invece sono una piuma al vento

Il vento stregato che

Tutto fa credere e nulla è vero

occitan

Chamino ental bòsc

Cuelho l'essencial

La vibracion di fauls

Tot la cònta

Las fuelhas cruissen

Dessot mon chaucier

Qualque rama s'esclapa

Al pes de mon pas

A la viron n'aire màgica me cuna

Me donant mai la fòrça

Que la furmilhera de la vila

M'avia chavat a l'anma.

Gacho lo peron d'un faul

Ben enraïsat dins sa tèrra mairala

Fòrt, ardit, el e lhi autri, dreits

Tenon la montanha a son pòst

Decò mi voleriu èsser parelh

Mas siu na pluma al vent

Lo vent di maschas que

Tot fai creire e pas ren es ver