Portal d’Occitània    Letteratura occitana

Daniele Dalmasso "Linhas de temp"

Temporale

Temporal

"Linhas de temp", Linee di tempo - Raccolta di poesie in lingua occitana, di Daniele Dalmasso

italiano

Nuvole nere appaiono all’improvviso

D’acqua rubata nel giorno

Dal mare qui dietro

Dalle montagne qui sopra

Un vento grasso cade gonfio

Di pioggia cattiva abbagliata dai lampi

Scoppi di tuoni la portano giù

Colpi di cannone del Nostro Signore

L’aria si fa cruda, cantano le foglie

Girate a rovescio sotto la tempesta

Pietre di ghiaccio colpiscono le lamiere

Dei tetti di ruggine sperduti nel tempo

Uomo: stai solo calmo, abbi abbastanza coraggio

Sotto l’antro aspetta il grido del tempo nuovo

Che l’arcobaleno non tarderà molto

Che ciò dal diavolo viene, al diavolo finisce

occitan

Nèblas nieras pareisson d’un crep

D’aiga raubaa dins lo jorn

Da la mar aquí darreire

Da las montanhas aquí sus

N’aura grassa tomba gonfla

De plueia marria, esbalunaa da lhi esleuci

Esclòps de trons la menon aval

Creps de canon dal Nostre Senhor

L’aire se fai crua, chanton las fuelhas

Viraas a l’envèrs dessot la tempèsta

Peiras de glaç picon las tòlas

Di cubèrts de rulh esperduts dins lo temp

Òme: ista masque quiet, aies pro coratge

Dessot la balma atend l’uch dal temp novèl

Que l’arc di sèt colors al tardarè pus gaire

Qu’aquò dal diaul la ven, al diaul la vai fenir