italiano

Friulano, Sloveno, Cimbro, Sudtirol, Ladino, Armeno, Sardo, Tibetano, Basco, Rromani, Tutunakú, Catalano, Huave, Bretone, Rromani, Sami, Ebraico, Maltese, Corso, Cheyenne, Curdo, Maori, Galiziano, Occitano queste sono le lingue madri, premiate nelle sette edizioni precedenti del Premio Ostana: scritture in lingua madre/escrituras en lenga maire..

Per l’ottava edizione del Premio Ostana, che si terrà nell’omonimo paese dal 2 al 5 giugno gli scrittori premiati sono autori in lingua madre, provenienti dall’Ecuador, dalla Nigeria, dal Paese Basco, dalla Frisia, dall’Occitania e dalla Grecìa salentina. Le lingue madri premiate sono: yoruba, shuar, grika, frisone, basca, occitana..

Quest’anno il Premio Ostana annuncia un’importante novità con due nuove sezioni, una dedicata alla composizione musicale, l’altra al cinema. Quella dedicata alla composizione musicale intende presentare l’ autore Rocco De Santis che con la sua carriera artistica ci porta a conoscere in profondità una terra il cui stereotipo è diventato “La notte della taranta”, ma che è molto più di questo; quella dedicata al cinema mette in luce il lavoro del regista Renato Morelli che ha portato attenzione a molte lingue in pericolo nel mondo contemporaneo e che in occasione sel premio presenterà in “prima” il suo ultimo lavoro “Mravalzhamier:sulla via dei canti tradizionali di Svaneti (Georgia) nella misteriosa e selvaggia terra caucasica”.

Kola TUBOSUN

Lingua madre yoruba (Nigeria)

Premio Speciale

PRESENTATO da Valentina Musmeci

Maria Clara Sharupi Jua

Lingua madre shuar (Ecuador)

Premio Internazionale

PRESENTATA da Maurizio Gnerre

Salvatore Tommasi / Premio Nazionale –

Lingua madre grika (Italia)

Premio Nazionale

PRESENTATO da Silvano Palamà

Joan Ganiayre

Lingua madre occitana (Francia)

Premio lingua occitana

PRESENTATO da Fredo Valla

Tsead Bruinja

Lingua madre frisone (Olanda)

Premio Giovani

PRESENTATO da Aurélia Lassaque

Lurdes Auzmendi / Premio Traduzione -

Lingua madre basca (Spagna)

PRESENTATA da Maria Teresa Atorino

Premi alla carriera artistica

Rocco De Santis

Premio Composizione Musicale in lingua grika

PRESENTATO da Flavio Giacchero

Renato Morelli

Premio al Cinema

PRESENTATO da Fredo Valla

Nelle giornate del Premio, il Borgo bello di fronte al Monviso ospiterà presso il nuovo Centro Polifunzionale di Miribrart, borgata simbolo della rinascita architettonica e umana di Ostana, la Mostra “Lenga(s) de Guerra”, curata dal CIRDOC di Béziers. La mostra rimarrà aperta fino al 26 giugno e chiuderà con il convegno “Disobbedienti alla guerra - disertori, ammutinati, rivolte, fucilazioni sommarie nel primo conflitto mondiale”, coordinato da Fredo Valla.

Il calendario del Premio proseguirà ancora con un’iniziativa realizzata in collaborazione con L’Aura – Scuola di Cinema di Ostana: “Sguardi discreti”, laboratorio di antropologia visiva, che si terrà da 13 al 15 ottobre, condotto da Renato Morelli (Premio Ostana Cinema 2016).

Il Premio Ostana è un festival della diversità linguistica e culturale all’insegna della convivialità e della condivisione dei valori rappresentati dalle varie lingue e culture di cui gli autori in lingua madre sono portatori.

L’ambiente alpino, la cultura occitana, l’ascolto di voci e l’incontro con artisti nelle lingue meno diffuse creano, come ogni anno in Ostana, un’atmosfera rara che vale la pena vivere accanto agli autoripremiati. Il Premio si propone quindi come un lungo week end di turismo culturale fuori dagli schemi classici che nella letteratura, nella musica, nel cinema e nella convivialità , trova la sua vera dimensione attrattiva.

Il Sindaco

Giacomo Lombardo