Enti in rete L.482/99   

Zona E - Confine del concentrico

Casa di riposo "Don Peirone"

Ëspisiou "Don Peirone"

FEDARTE: itinerari tra fede & arte

Casa di riposo "Don Peirone"
italiano

Un tempo Ospizio, fu costruito nel 1888 grazie alle donazioni di Don Giacomo Peirone con lo scopo di ricoverare i giovani di famiglie bisognose ed accogliere gli anziani indigenti. Nello stesso edificio operava anche l’Ospedale Civile di Carità, realizzato grazie ai lasciti del Conte Giordana di Clans. Entrambi i servizi erano, come l’Asilo Infantile, forniti dalla Congregazione di Carità, che si occupava anche della sepoltura e della distribuzione di cibo ai più bisognosi. Dal 1984 la proprietà dell’Ospizio passò al Comune che lo trasformò in Casa di Residenza per Anziani; l’Ospedale, invece, fu soppresso.

occitan

Ou l’é ëstèt fèt ënt ël 1888 grasie al doune ët doun Giacomo Peirone për vardâ i jou dël famìe pi pòoure e i vei qu’a n’avìou damanca. a i era co l’ëstansie qu’a servìou për l’ëspial ët carità, fète coun ël doune dël count Giordana di Clans. ou fazìa co part, couma l’Azilou, ët l’opere ët la coungregasioun qu’a dazìa da manjâ e a pansava al sipourture di pi pòoure .

Aprés dël 1984 l’ëspisiou ou l’é pasà a la coumuna qu’a l’a fèt diventâ na rezidensa për i vei, mentre l’ëspial ou l’é ëstèt sarà.