Nòvas d’Occitània    Nòvas d'Occitània 2013

invia mail   print document in pdf format Rss channel

Nòvas n.125 Lulh 2013

Tsant'an tsamin 2013

Tsant'an tsamin 2013

di Marco Rey

Tsant'an tsamin 2013
italiano

Tsant’an tsamin quarto anno! Siamo alla quarta edizione di questa manifestazione dedicata alla lingua e cultura francoprovenzale. Per la quarta volta percorriamo sentieri poco conosciuti della nostra bella valle, nel 2009 si legano per la prima volta in un itinerario di lingua e canzoni i paesi da Gravere a Giaglione passando per Meana, Susa e Mompantero. Si leggono le canzoni recuperate dall’oblio, si imparano e si cantano tutti assieme.

L’anno successivo si cammina per la lingua sui sentieri dell’area Francoprovenzale europea: 2010 Piemoun, Savouè,Valès,Val d’Outa: è lou TSAMIN FRANCOPROVENSAL un mese di cammino per 500 kilometri con le parole della nostra lingua.

Nel 2011 tsant’an tsamin sceglie il versante orografico destro della valle, l’inverso, da Meana attraverso splendidi scorci per Mattie e le frazioni di San Giorio fino al Villar Focchiardo. Una cinquantina di persone cammina e canta su sentieri fantastici ed in questo modo oltre alle canzoni si scopre il territorio con i suoi posti dimenticati.

2012 tocca al versante esposto al sole, l’indritto, una settantina di persone partono da Foresto e sul sentiero degli orridi si incamminano verso Pavaglione. Si attraversano tutte le borgate appese sulla valle che sovrastano Bussoleno e si scende a San Giorio per raggiungere la carovana BALACAVAL alla sua prima esperienza artistica in Val di Susa. Canzoni, balli e grande spettacolo della carovana balacaval, fu una grande festa!

28 luglio 2013, questa volta si percorrerà la Val Cenischia, la camminata si svolgeva normalmente in primavera invece quest’anno parte a questa data per aspettare la CAROVANA BALACAVAL al suo secondo tour in valle. i musicisti ed artisti della carovana integreranno le tematiche della giornata con i loro spettacoli che presenteranno nei comuni di Moncenisio e Giaglione.

Si partirà in pullman da Giaglione alla volta della regia casa di ricovero numero quattro, appena prima della piana di san Nicolao, scendendo per la strada reale si raggiungerà la piazza del comune di Moncenisio dove gli artisti di BALACAVAL ci presenteranno un primo spettacolo, si ripartirà sul sentiero dei monaci alla volta di Bar Cenisio e poi al Pian delle Fate dove si pranzerà al sacco.

Sarà con noi, ormai in veste ufficiale di maestro del coro tsant’an tsamin, il direttore GIGI UBAUDI, che dopo la lettura dei brani ci porterà alla loro realizzazione canora. Nelle prime edizioni le voci erano timide ma ormai si canta.. anche a più voci. Non mancherà l’organetto e dopo la pausa pranzo si potrà certamente danzare.

Si prosegue per il sentiero dei Monaci fino a Pian Suffì e poi su tratto di sentiero più stretto e meno agevole si raggiunge la bella borgata di Teisonere, in questo tratto sono indispensabili scarponcini ed attrezzatura adeguata, si arriva quindi nel territorio del comune di Giaglione al Poisatone. Di fronte al maestoso Rocciamelone si aprono scorci sulla valle sconosciuti ed inattesi attraversando frazioni di incredibile rifugio e tranquillità per i fortunati proprietari.

Dal Poisatone si scende a Pian delle Rovine dove si riprende il sentiero dei Monaci e per bella mulattiera si raggiunge Giaglione. In gran finale si eseguiranno i brani imparati durante la giornata e chi si sarà prenotato potrà mangiare in compagnia un piatto di pasta aspettando le venti e trenta per assistere allo spettacolo della CAROVANA BALACAVAL.

La giornata di tsant’an tsamin ci riporta l’atmosfera dei tempi andati, quando ci si frequentava, ci si parlava… ripercorreremo i percorsi che hanno visto la fatica delle nostre genti, ora spesso dimenticata, la viabilità che hanno percorso e costruito, le povere case di montagna dove però non mancava il gusto ed il senso del bello, si potranno apprezzare anche incisioni rupestri poco conosciute… l’escursione non presenta difficoltà essendo praticamente tutta in discesa.

Tsant’an tsamin e carovana Balacaval lavorano per la memoria, ricordandoci ogni tanto delle nostre radici sicuramente poi avanzeremo meglio.

Il pullman e la giornata sono gratuiti la pasta sarà a pagamento, si può prenotare ai numeri

Francesca 3495011187 e Daniela 3470938765…

Info su: http://www.cesdomeo.it/

http://www.chambradoc.it/chambraDoc.page

http://carovanabalacavalit.wordpress.com/

franco-provenzale

Tsant’an tsamin, fét catro! Seun a la cuarta edisioun de la tsaminà per li vieleut francoprovensal de la Val Souiza. Aieun coumansà a groupé li paì atravè la lèinga da Gravieřeus a Dzalhoun pasan per Miaouna,Souiza è Moumpantia. Se tsamine e de tan an tan se tsante, se ampařoun le notreus tsansoun se lèisoun et apré se tsantoun touit ansèin, ieře lou 2009.

L’an d’apré aioun tsaminà per la lèinga, 2010 Piemoun,Savoué,Vales,Val d’Outa et LOU TSAMIN FRANCOPROVENSAL, aioun prèie gueust, in mèz de tsamin per 500 kilometri a travé le pařoleus de notra lèinga.

Per lou 2011 tsant’an tsamin ou bèise d’in la Valada per l’anvès da Miaouna è a travé Matieus,Sèin Dzeuře fin aou Vilé. De Tsamin è vieleut bien bél, seun ina sincantèina et in gran bèl grup de tsantre que tsaminoun. An carque manieřa ansèin la lèinga aleun trouve de post veřameun èisoublà.

2012 totse a l’andret,seun caze nouvanta da Fouře parteun per lou tsamin de lh’orridi fin a Pavalhoun traverseun tot le bourdza de l’andret de Basoulèin è beiseun a Sèin Dzeuře aiuon nouz-ateun la CAROVANA BALACAVAL per lou permie cool an Val Souiza, et ina gran feta.

28 de lulh 2013 totse a la Val Senicla! Seun in bleuc an ritard, touit lh’an partian devan, an salhò. Ma per lou 2013 aieun ateundu que la CAROVANA BALACAVAL lhe fuse an Val Souiza pařie paseun la dzourna ansèin li muzichista de Balacaval. da Dzalhoun in pulman ou nou mene fin aou catro a 1700 slm, la regia casa di ricovero devan arivé a la Plaouna de San Nicolao, bèiseun per lou tsamin real fin a la Fariera. Nouz-acoumpagne deloun lou madzistre GIGI UBAUDI ormai diretou de la coural tsant’an tsamin. Li permie cool le voue ieřoun pi fèibleus, se ancalave pà ma ařò se bralhe fort, lou madzistre ou nou controle è le tsansoun vienoun bèin!

D’in la plasa de la quemuna de la Farieřa trouveun pì la coumpanhò de Balcaval quel he fèt seuntrenos se musiqueus è apré se part an diresioun d’anBař fin aou Plan dle fateus aioun se mindze aou sac.

Apré mindzà perneun notris feulh è lèizeun le tsansoun, manquerot pa l’argounin. Tsamineun tsu lou vielet di Fraa fin a Plan Sefì, devan Arstamouloun se iuvron de talh tsu la valada pa de coutuma. Se trove carque toc de vieleut pi èitret è avé d’erba pi viaouta, per seun foot avè de scarpouncin et èitre atresà pa de savateus o sandalin.

Per la bèla bourdza de Tèisounere ariveun ai Pouèizatoun tsu la quemouna de Dzalhoun de isé bèiseun a le Darouineus aioun tsapeun torna lou vieleut di Fraa è per le beleus mulatieřeus ariveun an Dzalhoun.

Rivezeun tot le tsansoun que aiuon oramai anpařaa è qui vout peut èicriřesé per ina pata èisuita da mindzè ansèin an atendan iouet a meza (20.30) per lou gran spetacoul de CAROVANA BALACAVAL.

Ina dzourna pasà ansèin lhe nou reund l’atmosfera di tèin pasà, tsanteun ansèin, tsamineun tsu li tsamin ařò èisoublà que la fatiga de tanteus personeus ian trasà. Trouven de mèizoun aou mielh di booc que soun veřeus opere d’arte, anque se trebulavoun aioun lou guest dou bél, trouveun tsu lou tsamin de gravuřeus rupestri mai divulgaa. La tsaminàa lhet pa difichila et caze tot an discesa.

Tsant’an tsamin è Carovana Balacaval travalhoun per la memoria, anseveneunous de notre rèè è vaii que se avanse mielh!

Per le prenotasioun dou pulman que ou l’et gratuit o per la pata èisouita prenoutaa ai numer

Francesca 349 5011187 e Daniela 347 093876

Info su: http://www.cesdomeo.it/

http://www.chambradoc.it/chambraDoc.page

http://carovanabalacavalit.wordpress.com/



Condividi