Portal d’Occitània    Letteratura occitana

invia mail   print document in pdf format

Pietro Antonio Bruna Rosso - Poesie

Non avrebbero mai pensato

Avion mai cregut

poesia di Pietro Antonio Bruna Rosso - Elva (Valle Maira)

Non avrebbero mai pensato
italiano

Brava gente della montagna

alla loro terra affezzionati

la vita dura come compagna

alla miseria abituati

Erano poveri ma virtuosi

ben sobri e timorati

si amavano da buoni sposi

crescendo i loro bambini.

La vita che illusione!

Contavano sui figli

che restassero alle loro case

lavoratori capaci.

I figli a mano a mano che ...

dal primo all’ultimo son partiti

padre, madre si disperavano

si fanno vecchi, pieni e sudici.

Non avrebbero mai pensato

alla loro etá di restare soli

tanto bene avevano voluto

a tutti i loro bambini.

Accanto al fuoco seduti

di annni un grosso sacco

gli occhi un poco bagnati

dicendo: “Vorremmo averli piccoli”.

occitan

Bona gents de la montanha

a lor tèrra afeccionats

la vita dura per companha

a la miseria abituats.

Eron paures ma vertius

ben sòbres e timorats

s’amavon da bon espos

enlevant ben lor mainaas.

La vita que illusion!

Calculavon sus lhi filhs

que estesson a lor mison

travalhaire degordits.

I filhs man-man que s’amosavon

dal prim al derier son partits

paire, maire se desperavon

se fan vielhs, plens de aiço ci.

Avion mai cregut

a lor atge esser solets

tanto ben avion vorgut

a tuchi lhi lor filhets.

Da cant al fuèc assetats

d’ans un gròs fagòt

lhi uelh un pauc banhats

disent: “Volarion aver-ilh pichòts”.