Portal d’Occitània    Letteratura occitana

Riccardo Colturi - Poesias

Sembra un sogno

La sëmblo un pantai

"Moun paî, ma lëngo e ma gen - Il mio paese, la mia lingua e la mia gente" - Poesie in lingua occitana di Riccardo Colturi

italiano

Mi sembra un sogno,

trovarmi qui quella conca,

dove il vento si riposa, tranquillo,

e il sole posa nell'erba

i suoi mille lumicini che fanno brillare

erba e fiori come diamanti.

Un uccellino posato sul ramo

dondolandosi canta,

canta la sua canzone che ben sa

e anch'io con lui canto,

canto quella canzone dimenticata

che adesso alla memoria è ritornata.

occitan

La më sëmblo un pantai,

më troubâ isì din quëllë founzo,

ountë l'aouŕo s'arpaouzo, tranquillo,

e lë souŕè poouzà din l'èrbo

soû millë lumin quë fan brillhâ

èrbo e floû coumà dë diaman.


Un uzelin poouzà sû la brancho

an si balansan ou chanto,

ou chanto sa chansoun quë bien ou sà

e mai mi abou ié a chantou,

a chantou quëllë chansoun isublià

quë veuiŕo a la mëmouaŕo î tournà.