Portal d’Occitània    Cammino: L'Occitània a Pè

PASSANDO PER LA LOZERE

PASSANDO PER LA LOZERE

EN PASSANT PER LA LOSÈRA

En passent per la Lousèro...

Di Christian Planchon
italianoC'erano una volta, 4 donne e 3 uomini venuti dal cuore della loro valle alpina, là in Italia, molto lontano dalla nostra Lozere.Segno particolare, parlano e capiscono tutto, la stessa lingua, l'Occitano, o lingua d'OcPerché sono venuti a piedi dal loro villaggio italiano?. Vogliono sig...
occitan Version normalizaa e adaptaa a l'occitan alpin. Un còp eron quatre femnas e tres òmes venguts dal còr de lor comba alpina aval en Itàlia, fòrt luenh de nòstr...
occitan TESTO ORIGINALEUn cop èrou quatre femnos e tres omes benguts del cur de lur coumbo alpino abal en Italio, fort luèn de nostro Lousèro. Sinne a despart, parlou e coumprenou toutes ...
DOVE È PASSATA L'ANIMA INDIGENA?

DOVE È PASSATA L'ANIMA INDIGENA?

ONTE A PASSAT L'ARMA INDIGENA?

di Florenç Charràs
italianoPiccolo racconto introduttivoFinite le vendemmie prese il treno da Orange a Carcassonne per accompagnare un po'"quegl'italiani" nel loro cammino. Fortunatamente negli sconvolgimenti della storia un pezzetto d'Occitania si era trovato in un paese non cosí centralizzato come il nostro, dove le ...
occitan Pichòt cònte d'introduccionVendémias acabadas prenguèt lo trin d'Aurenja a Carcassona per anar caminar un pauc amé "aqueleis Italians". Urosament que dins lei trevir...
SERVIZIO SPECIALE DI PASCAL POTTIER

SERVIZIO SPECIALE DI PASCAL POTTIER

SERVICI ESPECIAL DE PASCAL POTTIER

Venerdí prima della partenza
italianoStamattina ho preso il treno da Nizza per Cuneo e poi per la Valle Stura. E' possibile immaginare il mio stupore quando un agente della dogana mi ha chiesto i documenti, io ovviamente glieli ho mostrati perché abbiamo sempre a che fare con le follie del nostro mondo. Non cambia il fatto che n...
occitan Esto matin ai pilhat lo tren a Nissa per anar a Coni e après en Val d'Estura. Es possible d'imaginar quauque doganier mi demandar lu mieus papiers, e ieu segurament li farii veire perqué...
PRIMA TAPPA - Il primo giorno non fu facile...non avevo imaginato una tale partenza

PRIMA TAPPA - Il primo giorno non fu facile...non avevo imaginato una tale partenza

PRIMERA TAPA - Lo promier jorn non foguet facil...non avii imaginat una partença tala

di Pascal Pottier
italianoC’erano un sacco di persone. Gente dei dintorni, del paese di Vinai, della valle Stura (Estura nella nostra lingua). Gente di Torino, di Cuneo e di altri paesi. Chi per stare qua,chi per il discorso della partenza, chi per gli auguri e poi chi, per fare 200 metri di camminata e chi 2 chilometr...
occitan Li avia un molon de gens. Gens dau paìs, de la valada d'Estura. De gens de Turin, de Coni, de gens qu'eron venguts d'en pertot. Per li estre, per lo discors de la partença, per lu auguri...
previousspacerspacer