Portal d’Occitània    Letteratura occitana

Poesie di primavera

Poesie di primavera

Poesias de prima

"Chaminar e pensar", traduzione in lingua occitana a cura di Peyre Anghilante.
italiano Che luna: il ladro si ferma per cantare.     Buson Guardare Guardare un fiore di cisto bianco con nel cuore le cinque macchie di sangue e l’oro; guardarlo tanto fin che sembri venuto da un altro cielo.  ...
occitan Que luna – lo ladre se fèrma per chantar.    Buson Espiar Espiar una flor de monge blanca amb au còr las cinc tacas de sa...
Poesie d'estate

Poesie d'estate

Poesias d'istat

"Chaminar e pensar", traduzione in lingua occitana a cura di Peyre Anghilante.
italiano Gli olmi Sotto le palpebre ho grandi olmi raccolti nella loro verde pace che gettano ombra sulla strada dove solo e invisibile vado nel giorno.     M. Roquette Quando il fiore appare sotto il verde fogliame Quando il fiore ...
occitan Los olmes Jot la parpèla ai d’olmes grands tot reculhits en sa patz verda que trason d’ombra sul camin onte sol vau enveirent per lo jorn.   &n...