Portal d’Occitània    Valli Occitane d'Italia

invia mail   print document in pdf format

Una cusina de montanha

Il cumino

Lo comin

Tratto da: "Agend'òc" agenda celebrativa del Ventennale dell'IPSSAR "G.Donadio" di Dronero, traduzioni a cura di Gianna Bianco-Chambra d'òc

Il cumino
italiano Il cumino (cuminum cyminum) è una pianta erbacea annuale, alta non più di 30 cm, con fusto sottile e ramificato, foglie lunghe e strette e fiori bianchi o rosa disposti ad ombrello. I piccoli semi scuri, da cui si ricava l’omonima spezia, sono singolarmente contenuti in frutti fusiformi lunghi 4-5 mm.
Originario dell’Egitto e dell’Asia Centrale, oggi il cumino è diffuso in tutta l’area del Mediterraneo.
Il cumino trova ampio impiego nella cucina aromatizzante, grazie alla presenza di un olio essenziale molto gradevole.
Si può utilizzare dovunque per la preparazione di verdure, carni, ma anche pane e grissini. Trova impiego anche in liquoreria.
occitan Lo comin (cuminum cyminum) es na planta erbósa anuala, auta fins a 30 cms, bo lo fust fin e ramificat, a de fuelhas lònjas e estrechas e de floretas blanchas o ròsa a ombrèla. Las semenças son pichòtas e escuras e contenguas una pr’una dins lhi fruchs fachs a fús e lòngs 4-5 mms, d’aquí se pilha l’espécia.
Originari de l’Egipte e de l’Àsia centrala, lo comin encuei es coltivat dins tot l’airal dal Mediterràneu.
 Coma al conten un ueli essencial ben agradable, al ven adobrat en cusina per aromatizar las verduras, las charns mas decò pan e grissins.
Es recerchat per lhi liquors.

Condividi