Portal d’Occitània    Valli Occitane d'Italia

invia mail   print document in pdf format

Il riso

Lo ris

Tratto da: "Agend'òc" agenda celebrativa del Ventennale dell'IPSSAR "G.Donadio" di Dronero, traduzioni a cura di Gianna Bianco-Chambra d'òc

Il riso
italiano È il cereale più importante dei climi tropicali e umidi, anche se si è adattato a vivere in climi più temperati e aridi, ed è il principale cereale di riferimento dell'Asia (sebbene anche popolarissimo, ad esempio, in Brasile).
Il riso come arriva sulle nostre tavole, in realtà, è anche il frutto di una lavorazione abbastanza lunga e laboriosa.
L'Italia è il principale produttore europeo di riso.


CIBI DELLA FESTA
Le feste erano l'occasione, ovviamente, per dedicarsi anche nel cibo a ciò che non poteva essere abitudine quotidiana.
Tra questi momenti di festa importanti erano le batialhas, spuntino dopo un battesimo, a base di raviòlas, gnocchi di farina, patate e toma, se era nato un bambino, mentre bastavano pane e formaggio per festeggiare una femmina.
Solo per le nozze si allestiva un vero banchetto, anche con l'aiuto di una cuoca semi-professionista e di vasellame e a volte manodopera dei vicini. Alimento immancabile era il riso, ritenuto di buon augurio.
Comparivano in queste occasioni tavole e stoviglie speciali e solitamente un suonatore di fisarmonica, per allietare i tempi lunghi della festa.
Le nozze duravano infatti di solito due giorni, solitamente sabato e domenica, e si parlava di nòças e arnòças.
occitan Es la cereala mai importanta di climas tropicals e úmids decò se s’es adaptaa a viure dins de climas plus sècs e temperats; es la cereala de riferiment de l’Àsia  bèla se es ben populara  decò en Brasil.
Lo ris qu’arriba sus nòstras taulas es lo fruch d’un trabalh  lòng e complicat.
L’Itàlia es lo principal productor de ris d’Euròpa.

Condividi