Portal d’Occitània    Valli Occitane d'Italia

invia mail   print document in pdf format

Una cusina de montanha

La salvia

La salvia

Tratto da: "Agend'òc" agenda celebrativa del Ventennale dell'IPSSAR "G.Donadio" di Dronero, traduzioni a cura di Gianna Bianco-Chambra d'òc

La salvia
italiano Nome: Salvia Officinali (dal latino Salvus, "salvo", per le sue proprietà benefiche).
Paesi: Spagna, coste del Mediterraneo e dell'Adriatico.
Cos'è? La salvia è una pianta cespugliosa sempreverde che cresce spontanea nelle zone mediterranee e viene coltivata in tutta Italia.
Aspetto: le foglie sono di colore verde grigiastro e dalla superficie rugosa, rivestite da una fitta peluria biancastra. Vengono usate in ricette gastronomiche mediterranee a base di carni, formaggi e nelle minestre. I fiori sono violacei e senza peduncolo.
Sapore: la salvia possiede un sapore pungente (piccante) e un aroma molto intenso e caratteristico.
Un po' di storia: era considerata afrodisiaca, tanto che secondo la leggenda, Cleopatra la utilizzava per conquistare gli uomini.
Miti e leggende: la leggenda cristiana consacra la fama della salvia come rimedio perché una volta in campagna si credeva che la vita e la salute del padrone di casa e della moglie e dell'ultimo arrivato dipendesse dalla salvia. Veniva usata a scopo divinatorio ma anche per liberarsi dagli incubi.
Per che cosa viene usata? La salvia viene usata nei piatti a base di pesce, carne, sughi e ripieni. Si abbina bene anche alle preparazioni che prevedono l'uso di aceto, accompagna soprattutto carni bianche, selvaggina, fegato, alcuni pesci, verdure, minestre, burri composti, ed è usata per condire vari tipi di pasta..
Caratteristiche nutritive: ha proprietà stimolanti per le funzioni dell'intestino e della cistifellea e abbassa la glicemia.
occitan Nom: Sàlvia oficinala (dal latin Salvus, "salvo", per sas proprietats benéficas).
País:  Espanha, còstas dal Mediterràneu e de l’Adriàtic.
Çò qu’es la? La sàlvia es un boisson semprevèrd que creis natural dins las zònas dal mediterràneu e ilh ven coltivaa en Itàlia.
Aspèct: las fuelhas son un vèrd-gris, rugosas, bo na borra espessa e un pauc blancha.
Las fuelhas son adobraas en cusina dins de recetas de charn, bo de formatges e dins las menèstras. Las flors son sal viòla e sensa pecol.
Sabor: la sàlvia a un gost fòrt e caractéristic.
Un pauc d’estòria: la salvia era consideraa afrodisïaca, al ponch que se còntia que Cleopatra l’adobresse per conquistar lhi òmes.
Mites e legendas: la legenda cristiana consacra la sàlvia perqué un bòt  la se creïa  que la vita dal patron de casa, de sa frema e dal derrier arribat foguesse liaa a la sàlvia. S’adobrava per lhi rites sacres mas decò per gavar l’afan.
Coma s’adobra encuei? Encuei la sàlvia es adobraa per donar gost a la charn, al peis, dins las banhas e lhi emplums. Se combina ben decò bo l’asit, acompanha  sobretot las charns blanchas, la salvatgina, lo fetge, de peis, de verduras, de menèstras, de burres e vai ben per condir diferents tipes de pasta.
Características nutritivas: ilh es un bòn estimolant per l’intestin e la cistifellea e abaissa la glicemia.

Condividi