franco-provenzale

Una nuova composizione, su tempo di mazurca, volutamente surreale ed ironica, ispirata al mondo notturno, alla profondità e alla larghezza della notte nelle nostre valli... una notte che potrebbe essere uscita dal mondo paradossale dei film di Tim Burton e dalla musica di Tom Waits.


Tè t’è rat t’a nhin ëlz ales é me quë volou, é me quë volou;

Tè t’è rat t’a nhin ëlz ales é me quë volu vou nhin ‘nt ël trappes.

Me volou nhin ma rattou al toumes é tè ‘nt la crotta, é tè ‘nt la crotta;

Me volou nhin ma rattou al toumes é tè ‘nt la crotta ‘d peu nhin intrà.

TU SEI TOPO

Tu sei topo e non hai le ali e io che volo... / non vado nelle trappole.

Io non volo ma rosicchio le tome e tu nella cantina... / non puoi entrare.