Portal d’Occitània    Letteratura occitana

invia mail   print document in pdf format

Franco Bronzat - Poesie

Sono stanco

Siu las

Sono stanco
italiano Sono stanco di fare
il Don Chisciotte
e infilare con
la mia lancia dei mulini a vento.
Sono stufo di rispondere
a chi mi chiede
chi sono gli occitani?
Mi viene quasi voglia
di buttare tutto alle ortiche
e di mettermi il cappello
della maggioranza
o quello della maggiorità?
Né una né l’altra
sono parole mie!
Poi a cavallo della mia sapienza
senza rumore
fare l’intellettuale di villaggio
e dire si, qui
vi era un popolo,
ora per qui si è perso.
E la gente che fine
ha fatto?
Avrei ancora il coraggio
di dire: eccoli
sono di fronte ai vostri occhi
ma poveretti non lo hanno mai saputo!
occitan A siu las de far
le Dòn Quishòte
e enfialar abó
ma lança de molin a vent.
Siu confle de respondre
a qui me demanda
qui sion-ilhs los occitans?
La me ven quasi vuèlha
de fotre tot a las urtiás
e de charjar le chapel
de la majorança
o quel de la majoritat?
L’es que ni una ni l’autra
sion de paraulas mias!
Puèi a chaval de ma sapiença,
sença batatge,
far l’intellectual de vialatge
e dire: òi, aicí
la li era un puèple,
aüra aiquí arant al s’es perdut.
E la gent, que fin
av-ilh fait?
Auriuc encara le coratge
de dire: ve-t-los aicí,
ilhs sion drant vòstres uèlhs
mas pechaires ilhs z’an jamai sabut!
(mai dal 1982)