Enti in rete L.482/99   

Video, testimonianze, interviste, articoli

Folco de Baroncelli Jovon (1869-1943): Un’idea di Camargue Blad de Luna

Folco de Baroncelli Jovon (1869-1943): Un’idea di Camargue Blad de Luna

Folco de Baroncelli Jovon (1869-1943): Un’idea de Camargue Blad de Luna

di Valentina Prugni
Tesi scaricabile a fondo pagina
italiano Tutto ha avuto inizio nella primavera del 2016, sui banchi dell’Università degli studi di Ferrara, durante le ore del corso di Filologia romanza (nella sua articolazione moderna come Fortuna delle letterature romanze ) tenuto dalla professoressa Monica Longobardi: la letteratura del...
occitan Tot a agut començament dins la prima dal 2016, sus lhi bancs de l’Universitat de Ferrara, durant las oras dal cors de Filologia Romànica ( dins son articulacion modèrna co...
Maria Soresina - Dante e i Catari 6. La dottrina: la reincarnazione

Maria Soresina - Dante e i Catari 6. La dottrina: la reincarnazione

Dante e lhi catars. La doctrina: la reincarnacion

di Maria Soresina
http://www.youtube.com/watch?v=ukyB32OdxDs

italiano «Che cosa succede dopo la morte?». Questa è forse la domanda più angosciante che l’uomo si è da sempre posto, e che continua a porsi. Le risposte che si è dato sono innumerevoli. C’è chi pensa che non succeda proprio niente, ma la grande m...
occitan «Çò que arriba après la mòrt?» aquesta, benlèu, es la demanda pus angoissanta que l’òme s’es da sempre pausat e que contúnia...
Antonia Arslan: lettere ad una ragazza in Turchia. È uscito a novembre dalla Rizzoli il suo nuovo libro

Antonia Arslan: lettere ad una ragazza in Turchia. È uscito a novembre dalla Rizzoli il suo nuovo libro

Antonia Arslan: letras a una filha en Turquia. Es salhit a novembre da la Rizzoli son nòu libre

Premio Ostana 2015 e cittadina onoraria di Ostana
di Ines Cavalcanti
italiano Antonia Arslan è una di quelle persone che quando le conosci non te le dimentichi più. L’ho conosciuta al Premio Ostana: scritture in lingua madre, dove nel 2015 le è stato conferito il Premio e la cittadinanza onoraria. In quell’occasione, nello spirito del Premio...
occitan Antonia arslan es una d’aquelas personas que quora las conoisses te las desmenties pas pus.L’ai conoissua al Prèmi Ostana: escrituras en lenga maire, ente ental 2015 lhi es estat ...
La condivisione

La condivisione

Lo partadzo

Il Francoprovenzale: che cos’è? Di Matteo Ghiotto (articolo n. 13)
italiano In questo articolo vorrei parlare di una bella esperienza che ho avuto l’opportunità di vivere con un gruppo di insegnanti valdostani nel suggestivo comune di Emarèse. L’iniziativa, voluta dal Centre d’études francoprovençales di Saint Nicolas e dall...
franco-provenzale Din het arteuclho de vodrì parlar d’ina dzenta esperiense que d’é avoù l’opportunetà de vivre avó in groupe de magistre valdohein din la bela comm...
Maria Soresina. Dante e i Catari 5. La dottrina: Gesù Cristo e la croce

Maria Soresina. Dante e i Catari 5. La dottrina: Gesù Cristo e la croce

Dante e lhi Catars: Jesús Crist e la crotz

di Maria Soresina, video di Andrea Fantino
http://www.youtube.com/watch?v=MJMTjZho9hE

italiano I catari si dicevano «Buoni cristiani», quindi si riconoscevano come seguaci di Cristo, ma – e la cosa può stupire – non credevano che Gesù Cristo fosse Dio. È quindi evidente che, se Dante fosse stato un buon cattolico, avrebbe detto a chiare lette...
occitan Lhi catars se dision “Bòns crestians”, donca se reconoission coma de disciples de Crist, mas – e la causa pòl estonar – creïon pas que Jesús Crist f...
Il lavoro della miniera raccontato nei nuovi Cahiers dell'Ecomuseo Colombano Romean

Il lavoro della miniera raccontato nei nuovi Cahiers dell'Ecomuseo Colombano Romean

Lo trabalh de la miniera contat dins lhi novèls Cahiers de l’Ecomusèu Colombano Romean

Due volumi dedicati alla storia mineraria e mineralogica dell'Alta Valle di Susa
italiano Sabato 25 febbraio, presso la sede di Parco naturale del Gran Bosco di Salbertrand e dell'Ecomuseo Colombano Romean, in via Fransuà Fontan 1, sono stati presentati gli ultimi due Cahiers della collana dell'Ecomuseo, pubblicati in collaborazione con il Consorzio Forestale Alta Valle Susa e c...
occitan Sande 25 de febrier, al sèti al Parc natural dal Grand Bòsc de Salbertrand e de l’Ecomusèu Colombano Romean en via Fransuà Fontan 1, son estats presentats lhi darri...
Una canzone ritrovata

Una canzone ritrovata

Ina tsahon artrovaie

Il Francoprovenzale: che cos’è? Di Matteo Ghiotto (articolo n. 12)
italiano I temi da trattare in questa nostra serie sul francoprovenzale sono tantissimi, tanti quanti l’essere umano ha concepito durante il suo percorso evolutivo. La lingua pervade ogni aspetto della nostra vita, ne caratterizza ogni momento. Siamo immersi in questo favoloso miracolo che si chiama l...
franco-provenzale Li témo que de polein iheu tratar din nohra serìe dessù lo francoprovensal ou sont in mohel, si teunn que hi que li omó ou l’ont sou sondzér pandeunn son evol...
Maria Soresina - Dante e i Catari 4. La dottrina: dualismo e creazione.

Maria Soresina - Dante e i Catari 4. La dottrina: dualismo e creazione.

Dante e lhi Catars. La Doctrina: dualisme e creacion

di Maria Soresina, video di Andrea Fantino
http://www.youtube.com/watch?v=lDGdpoV3Td8

italiano Inizia con questo video l’analisi dell’aspetto più importante al fine di dimostrare che Dante era cataro: quello della dottrina. È proprio qui, nei versi in cui esprime idee che coincidono con quelle dei catari e, guarda caso, contrastano con quelle della Chiesa catto...
occitan Comença abo aqueste video l’anàlisi de l’aspèct mai important per demostrar que Dante era catar. Aquel de la doctrina. Es pròpi aicí, enti vè...
“Arpaïs: La memoria delle anime imperfette”. Un romanzo sul catarismo di Sabrina Ceni

“Arpaïs: La memoria delle anime imperfette”. Un romanzo sul catarismo di Sabrina Ceni

“Arpaïs: la memòria des anmas imperfèctas”. Un romanç sal catarisme de Sabrina Ceni

di Ines Cavalcanti
italiano Sabrina Ceni nasce a Firenze nel 1971. Diplomata in lingue, vive nella campagna fiorentina e frequenta la Facoltà di Lettere e Filosofia di Firenze, con indirizzo Storia Medioevale. Studiando per gli esami di “storia della Chiesa” e “storia del cristianesimo antico” ...
occitan Sabrina Ceni nais a Firenze ental 1971. Diplomaa en lengas, viu dins la campanha florentina e frequenta la Facultat de Letras e Filosofia de Firenze, abo l’orientacion en Estòria Mediev...
Oltre il Medioevo: la letteratura occitanica moderna torna all'Università

Oltre il Medioevo: la letteratura occitanica moderna torna all'Università

Delai de l’Atge mesan: la literatura occitana modèrna torna a l’Universitat

di Monica Longobardi (Università di Ferrara)
italiano Al secondo anno dei miei studi universitari (1975-76), frequentando Filologia romanza, m’imbattei per conto mio ne La letteratura occitanica moderna , di Fausta Garavini (è ancora lì, nella mia libreria). Con somma meraviglia, intuii che, nonostante gli studi accademi...
occitan Al second an de mi estudis universitaris (1975-76), en frequentant Filologia romànica, siu tombaa per mon còmpte sus La letteratura occitanica moderna de Fausta Garavini (es...
Tradizioni di carnevale: la Delià

Tradizioni di carnevale: la Delià

Coheume de carnaval: la Delià

Il Francoprovenzale: che cos’è? Di Matteo Ghiotto (articolo n. 11)
italiano Nel cammino che stiamo percorrendo abbiamo affrontato molti temi e, in particolare, ci siamo soffermati sulla letteratura francoprovenzale dalle origini sino a Jean-Baptiste Cerlogne, fondatore della tradizione letteraria valdostana. In attesa di proseguire verso i giorni nostri e i nuovi autori f...
franco-provenzale Din lo tsemin que de sein apré fare, d’ein vu bieunn de témo e, an particular, de no sein plantà dessù la literateura francoprovensala de son debut tein qu’a ...
La letteratura valdostana: Jean-Baptiste Cerlogne

La letteratura valdostana: Jean-Baptiste Cerlogne

La literateura valdoheintse: Jean-Baptiste Cerlogne

Il Francoprovenzale: che cos’è? Di Matteo Ghiotto (articolo n. 10)
italiano Dopo aver esaminato da vicino i Noëls e, in particolare, quelli nati all’interno della comunità di Bessans nell’alta valle della Moriana, vogliamo cambiare area geografica e avanzare cronologicamente nel nostro cammino letterario. Dalle zone transapline, valichiamo il colle ...
franco-provenzale Apré que d’ein esaminà de protso li Noëls e, an particuliér, hi neissù din lo doméno de la comenetaie de Behan din la hota val de la Moriéne, de v...
Tra Ferrara e Béziers, sulle orme di Jean Boudou

Tra Ferrara e Béziers, sulle orme di Jean Boudou

Entre Ferrara e Besièrs, sus las peaas de Joan Bodon

di Vincenzo Perez
italiano Una tesi di laurea e un viaggio, alla scoperta di uno scrittore occitano del Novecento C osa spinge un siciliano che vive in Emilia Romagna a studiare l’occitano? Difficile dare un’unica e precisa risposta. Tutto ha inizio con i corsi tenuti dalla professoressa Monica Longobardi ...
occitan Una tèsi de làurea e un viatge, a la descubèrta d’un escriveire occitan dal Nòu Cent Çò que possa un sicilian que viu en Emília Romanha a...
Tullio De Mauro ci ha lasciati: un affettuoso ricordo

Tullio De Mauro ci ha lasciati: un affettuoso ricordo

Tullio De Mauro nos a laissats: un recòrd afectuós

di Valter Giuliano
italiano È andato via in maniera repentina. Da vivo, con la mente piena di nuovi progetti. Quelli che i suoi orecchi da pipistrello catturavano come radar capaci di esplorare idee e mondi che agli umani non è dato intercettare. La morte ha bussato in una mattina dell’anno appen...
occitan Se’n es anat tot d’un crèp. Da viu, abo la ment borraa de nòus projècts. Aquilhi que si uelhs da ratavolòira capturavon coma de radars capables d’explor...
Maria Soresina - Dante e i catari 3. Marco Lombardo

Maria Soresina - Dante e i catari 3. Marco Lombardo

Dante e lhi catars: Marco Lombardo

di Maria Soresina, video di Andrea Fantino
http://www.youtube.com/watch?v=A__-ZCT3atA&t=1s
italiano Marco Lombardo. Chi era costui? «Personaggio senza volto» lo definisce Anna Maria Chiavacci Leonardi nell’elegante edizione Meridiani Mondadori, per stupirsi poi – come tutti gli altri critici – che proprio a lui sia «affidato il più grande discorso politi...
occitan Marco Lombardo. Qui era aquel òme? «Personatge sensa chara» lo definís Anna Maria Chiavacci dins l’eleganta edicion Meridiani Mondadori, per s’estonar puei &ndas...
I Noëls nella tradizione letteraria

I Noëls nella tradizione letteraria

Li Noëls dedin la tradishon literéra

Il Francoprovenzale: che cos’è? Di Matteo Ghiotto (articolo n. 9)
italiano I Noëls sono dei canti di carattere popolare ispirati alla festa del Natale e a tutti i personaggi e agli eventi a essa legati: Santo Stefano, San Giovanni Evangelista, Santi Innocenti, l’Epifania e la Candelora. Vengono eseguiti non soltanto il giorno di Natale ma coprono tutto il tempo...
franco-provenzale Li Noëls ou sont de tsan de caratéro populéro inspirà a la féha de Tsaleinde e a touit li presonadzo e a li aveunn ilià: Seint Etiévo, Sein Geunn Evandz...
Maria Soresina - Dante e i Catari 2. Farinata degli Uberti

Maria Soresina - Dante e i Catari 2. Farinata degli Uberti

Dante e lhi Catars. Farinata degli Uberti

di Maria Soresina, video di Andrea Fantino
http://www.youtube.com/watch?v=ObKqh-oc03o
italiano Dante era un uomo di grande cultura. Conosceva l’intero scibile dell’epoca e lo utilizzò in modo libero e creativo, prendendo immagini, spunti, idee da tutto e da tutti: non solo dalla Bibbia, ma anche dai pagani (non dimentichiamo che il suo maestro è Virgilio!) e persino...
occitan Dante era un òme de granda cultura. Conoissia l’entier saber de l’època e l’adobret d’un biais creatiu, en prenent d’esponchs, d’ideas da tot e da tu...
Maria Soresina - Dante e i Catari 1. Chi erano i Catari?

Maria Soresina - Dante e i Catari 1. Chi erano i Catari?

Dante e lhi catars. Qui eron lhi catars?

di Maria Soresina, video di Andrea Fantino
http://www.youtube.com/watch?v=-qviKT2ZQjs
italiano È noto il rapporto della cultura occitana con l’antica eresia dei catari, gli albigesi. A partire dallo splendido libro di Denis de Rougemont, L’amore e l’occidente , la tesi della correlazione tra la poesia dei trovatori e il catarismo ha fatto strada ed è ora acc...
occitan Es conoissut lo rapòrt de la cultura occitana abo l’aticanciana eresia di catars, lhi albigés. A partir da l’espléndid libre de Denis de Rougemont, “L’...
La letteratura francoprovenzale Seguito

La letteratura francoprovenzale Seguito

La literateura francoprovensala Souita

Il Francoprovenzale: che cos’è? Di Matteo Ghiotto (articolo n. 8)
italiano Dopo aver toccato altri temi, vorrei riprendere il discorso intorno alla letteratura francoprovenzale. Nell’articolo 5 abbiamo iniziato a conoscere le origini di questa produzione letteraria e abbiamo individuato in Marguerite d’Oingt, mistica lionese del XIII secolo, la prima scrittric...
franco-provenzale Apré que d’é abordà d’otro témo, de vouì arpreindre lo descòrs a l’antòrt de la literateura francoprovensala. Dedin l’articlho...
Maria Soresina - Dante e il Santo Graal

Maria Soresina - Dante e il Santo Graal

Dante e lo Sant Grasal

di Maria Soresina, video di Andrea Fantino
http://www.youtube.com/watch?v=41YHmLSVe1c
italiano I romanzi sul Santo Graal sono numerosissimi – e non parlo di quelli moderni: parlo di quelli antichi, scritti a cavallo del 1200. Un motivo per questa proliferazione c’è, ed è che il creatore, l’autore del romanzo capostipite, Perceval ou le conte du Graal , era ...
occitan Lhi romanç sal Sant Grasal son pro nombrós – e parlo pas d’aquilhi modèrns, mas d’aquilhi ancians, escrichs a caval dal 1200. Un motiu d’aquesta prolifer...
Passo del Bojret: un’opera d’arte che collega due valli

Passo del Bojret: un’opera d’arte che collega due valli

Pas dël Bojret: n’opera d’art ca coulega due vai

di Mauro Durbano
italiano Tra i numerosi passi che collegano la valle Orco alla Valle di Lanzo ve né uno che colpisce particolarmente per l’incredibile opera a cui gli antichi abitanti di questi luoghi hanno dato vita: quello del Bojret. Si tratta di una mulattiera, costruita in epoca storica, una vera e propr...
franco-provenzale Tra li noumerus pas ca coulegunt la val dl’Orco a la val d’Lans un i culpit particoularment per l’incredibil opera que li abitant dën niajo a lan coustruì: lou pas d&eu...
Le radici del sapore: l’identità alimentare nelle valli di Lanzo

Le radici del sapore: l’identità alimentare nelle valli di Lanzo

Le radici del sapore: l’identità alimentare nelle valli di Lanzo

Un libro di Gianni Castagneri che invita a riflettere sul passato per una nuova consapevolezza
di Ines Cavalcanti
italiano Diamo il benvenuto a questo nuovo libro di Gianni Castagneri, abitante di Balme, piccolo comune montano delle Valli di Lanzo, appassionato di montagna, di fotografia, di storia locale e di lingua francoprovenzale. L’attenzione che la moderna società riserva al cibo e al suo consu...
franco-provenzale Dounèn lou binvunù a ‘sto neu libër ëd Gianni Castagneri, cou istet a Balmë, quitì Coumun ëd mountanhi ënt ël Valadë ëd Leun, &eacu...
Pont Canavese, incontro tra fiumi e storia

Pont Canavese, incontro tra fiumi e storia

Poun Canaves, encountr fra tourent e storia

di Marta Tondo
italiano Tra le acque di Orco e Soana, nel punto del loro incontro all'imbocco delle omonime vallate francoprovenzali, sorge Pont Canavese. Paese di fiumi e ponti che hanno attraversato la sua storia tanto da influenzarne l'etimologia: dal celto-ligure Rordilitegna al romano Ad duos pontes fino a giunger...
franco-provenzale A l’incountr dl’aiva dli tourent Orco e Souana, a l’enbouch dle douì val as trova Poun Canaves. Pais ed tourent e pount ca l’an traversà la soua stroria, tan d...
Alpette: la terra dei mastri ramai, della Resistenza e dell'astronomia

Alpette: la terra dei mastri ramai, della Resistenza e dell'astronomia

Alpette: la tera dli magnin, da la Resistensa a l’astronomia

di Marta Tondo
italiano Era chiamata "terra dei mastri ramai". Nelle strade vibrava il suono dei martelli che lavoravano i manufatti, il cui baluginio arricchiva di luci le vie. Paioli, caldaie per il latte, sigelle, imbuti e contenitori prendevano forma sotto gli abili colpi degli artigiani. Questa la rustica atmosfera...
franco-provenzale A l’era ciamà “tera dli magnin”. En tle vii as sentiset lou roumour dli martei ca lavouravount li toc, que a enlouminavan le vii con lou soun bagliour. Paroi, ciaudere par l...
La letteratura francoprovenzale.Le origini

La letteratura francoprovenzale.Le origini

La literateura francoprovensala Le rèi

Il Francoprovenzale: che cos’è? Di Matteo Ghiotto (articolo n. 5)
italiano Nel primo articolo di questa nostra serie abbiamo descritto la vastità e la varietà dell’area francoprovenzale. Le valli francoprovenzali in Piemonte che vanno dalla Val Sangone sino alla Valle Orco, passando per la Valle di Susa, la Val Cenischia e le Valli di Lanzo, rappresent...
franco-provenzale Din lo premìe articlho de nóhra serìe d’ein fèt la descreshon de l’amplour e de la varietà de l’ére francoprovensala. Le valaie francoprove...
Al lupo, al lupo! Quanto vale un lupo? E quanto vale una pecora?

Al lupo, al lupo! Quanto vale un lupo? E quanto vale una pecora?

Al lop, al lop! Qué tant val un lop? E qué tant val una fea?

di Ines Cavalcanti
italiano Da tanti anni sento parlare della reintroduzione del lupo nelle nostre aree montane. E’ un argomento che come viene messo sul tavolo è immediatamente oggetto di divisioni e capace di suscitare grandi emozioni. Ancora mi ricordo dei racconti di mia nonna legati alla figura del lupo che...
occitan Da un baron d’ans sento parlar de la reintroduccion dal lop dins nòstri airals de montanha. Es un argument que coma ven butat sus la taula es súbit un’objèct de divis...
Danze occitane a scuola

Danze occitane a scuola

Danças occitanas a l’escòla

Una bella pubblicazioni dell’Istituto Comprensivo “E. De Amicis” di Luserna San Giovanni
italiano Una bella pubblicazione curata da Manuela Barale, sul tema della danza, dell’Istituto Comprensivo “E. De Amicis” di Luserna San Giovanni, per il progetto “Lingue a confronto” finanziato dal M-I-UR negli anni 2010-2012. Si tratta di un lavoro complesso la cui metod...
occitan Una bèla publicacion curaa da Manuela Barale, de l’Institut Comprensiu “E: De Amicis” de Lusèrna Sant Joan, sal tèma de la dança es sortia per lo proj&e...
L’onomastica nel francoprovenzale Nomi per bambine ancora da nascere

L’onomastica nel francoprovenzale Nomi per bambine ancora da nascere

L’onomastique din lo francoprovensal Non pre petiote qu’ou l’ont acourò a neihre

Il Francoprovenzale: che cos’è? Di Matteo Ghiotto (articolo n. 4)
italiano Nell’articolo precedente abbiamo trattato il tema dell’onomastica con particolare riferimento ai nomi di persona maschili. Inoltre ci siamo occupati della condizione prettamente “orale” dell’onomastica francoprovenzale la quale non ha mai goduto di vera ufficialit&agra...
franco-provenzale Dedin l’articlho presedeunn d’ein tratà lo témo de l’onomastique avó in reguèrt spesificco a li non de presenò masculin. An plu de no sein ocup&ag...
Sparone tra storia e arte: la Rocca di Arduino e la Chiesa di Santa Croce

Sparone tra storia e arte: la Rocca di Arduino e la Chiesa di Santa Croce

Sparoun tra storia e art: la Roca d’Ardouin e la Gezie ëd Santa Crous

di Marta Tondo
italiano Simbolo romantico della lotta contro la dominazione straniera, Arduino (955-1015), marchese di Ivrea, incoronato re d’Italia il 5 febbraio 1002, pervade la storia, le strade, le rovine e i resti di Sparone, cittadina della bassa Valle Orco, dominata dalle Alpi Graie. La Rocca, di cui si hann...
franco-provenzale Simboul romantic dla bataia countra la douminasioun straniera, Ardouin (955-1015), marqueis d’Ivrea, ëncourounà rai d’Italia lou 5 fevrer dlu 1002, a le present ënt le v...
spacerspacer