È con questo titolo e con questa stupenda poesia in prima pagina, poesia dedicata alla regina Giovanna d'Angiò in segno di gratitudine per il suo amore per la Valle da un anonimo del '400, che la Comunità Montana Valle Stura di Demonte ha presentato, venerdì 13 dicembre 1985 nel proprio saslone a Demonte, la nuova guid turistica della valle ad autorità, operotri turistici ed amici.

 

L'aiglo tournaivo

soubre la mountanho,

sout li passaivo

nosto rèino Jano.

 

Que causo vèire

èlo 'ncourounado

sus les gran peires

de la Baricado!

 

Tuchi courihoun

à li siou passage,

tuchi venioun

à li far oumage.

 

Tuchi pourtavoun

de flours, de tèllo

e li dounavoun

d'onhi causo bello.

 

Les saps arsònen

de nosto jouissanço

les vals entònen

les chançouns de danço.

 

Vivo la rèino

de nosto mountanho

et tout le monde

qu'aici l'acoumpanho.

 

Vièrge Marìo

per plans e mountanho

gardo Tu, pio

nosto reino Jano.