Enti in rete L.482/99   

Testimonianze dal territorio

La riscoperta di una curenta: una musica per la correnta di Angrogna

La riscoperta di una curenta: una musica per la correnta di Angrogna

La rescubèrta d’una correnta: una música per la correnta d’Angruenha

di Manuela Barale, Giusy Manavella con la collaborazione di Renzo Bonnet

italiano La nostra ricerca si è avviata in modo casuale durante una nostra esibizione a Briançon, nel corso di una festa dei gruppi transfrontalieri franco-italiani. Il nostro gruppo “La Meiro” aveva eseguito varie danze tra le quali la  curenta della Val Chisone, sulla melodi...
occitan Nòstra recèrcha es començaa en maniera casuala durant una nòstra exibicion a Briançon, durant una fèsta di grops transfrontaliers franco-italians- Nòs...
Danze occitane a scuola

Danze occitane a scuola

Danças occitanas a l’escòla

Una bella pubblicazioni dell’Istituto Comprensivo “E. De Amicis” di Luserna San Giovanni
italiano Una bella pubblicazione curata da Manuela Barale, sul tema della danza, dell’Istituto Comprensivo “E. De Amicis” di Luserna San Giovanni, per il progetto “Lingue a confronto” finanziato dal M-I-UR negli anni 2010-2012. Si tratta di un lavoro complesso la cui metod...
occitan Una bèla publicacion curaa da Manuela Barale, de l’Institut Comprensiu “E: De Amicis” de Lusèrna Sant Joan, sal tèma de la dança es sortia per lo proj&e...
Video-intervista a Renzo Ribetto, autore di "Bourcet: fiaba senza tempo"

Video-intervista a Renzo Ribetto, autore di "Bourcet: fiaba senza tempo"

Video-entrevista a Renzo Ribetto autor de "Borcet, fabla sensa temp"

di Maria Anna Bertolino
italiano Nelle Alpi del torinese, uno degli esempi di borgo abbandonato e ora riscoperto è Bourcet, complesso di borgate situate nel comune di Roure (TO), in Val Chisone, che vanno dai 1300 m s.l.m. ai 1800 m s.l.m. Il territorio, da sempre via di transito verso la Francia, ha vissuto sin dagli anni ...
occitan Dins las Alps dal turinés, un di exèmples de borg abandonat e aüra redescubèrt es Borcet, un complèx de ruaas situaas dins la comuna de Rore, en val Cluson, que van ...
Luca Charbonnier: il seiras del fieno di Bobbio

Luca Charbonnier: il seiras del fieno di Bobbio

Luca Charbonnier: lo saràs del fen

di Tatiana Barolin
italianoSe capitate in Val Pellice e siete amanti del formaggio potete fare un salto nella borgata Abses a Bobbio Pellice: troverete ad aspettarvi un giovane allevatore, Luca Charbonnier, intento a lavorare il latte nel suo laboratorio che funge anche da punto vendita. All'età di 27 anni Luca, sposat...
occitan Se capitatz en Val Pelis e la vos plai la toma o poetz far un saut a la borjaa Abses a Buebi: o troberètz un jove alevator, Luca Charbonnier, en chamin a travalhar lo lach en son laboratò...
Valeria Tron: “Leve les yeux” Finalmente! Una cantautrice nelle valli occitane

Valeria Tron: “Leve les yeux” Finalmente! Una cantautrice nelle valli occitane

Valeria Tron: “Leve les yeux” Finalament! Una chantautritz dins las valadas occitanas

di Massimo Manavella. Per ascoltare due delle sue canzoni: Choousìe dë Vërnîs / 3 Mettre d' Néou
italiano Mettendo il disco di Valeria Tron nel lettore, la voce che si diffonde è potente e forte. Valeria non è una donna imponente. È una ragazza minuta. Ma ascoltandola non lo diresti affatto. La prima volta che la vidi sul palco era con Lou Magnaut, un quindicina d’anni f...
occitan En fichant lo disc de Valeria Tron dins lo leseire, la vòutz que s’eslarja es fòrta e potenta. Valeria es pas una frema empausanta, es una filha menua, mas en auvent sa vò...
Lidio Meyer: desertes

Lidio Meyer: desertes

Lidio Meyer: desertes

di Elena Ollivier
italianoLa vita dell'allevatore si divide tra alpeggio e cascina, da sempre l'uomo porta gli animali in quota per meglio sfruttare il ciclo vegetativo della natura. Nel tempo la transumanza era molto più impegnativa ed era il momento più importante di tutta l'annata lavorativa del contadino, s...
occitan La vita de l'enlevaire se partatja entre l'alp e la cascina; da sempre l'òme meira a l'alp las bèstias per esfruchar lhi auts pasturals.Dins lo temp la meiranda era ben mai impenhativa e...
Val Pellice: la valle valdese

Val Pellice: la valle valdese

Val Pelis: valada valdesa

di Tatiana Barolin
italianoLa Val Pellice, percorsa dal Torrente Pellice, uno degli affluenti di sinistra del Po, si trova in provincia di Torino, sulle Alpi Cozie settentrionali. La valle dista circa 50 km da Torino e confina a nord con le valli Chisone e Germanasca, a ovest con la Francia, a sud con la val Po, in provincia ...
occitan La Val Pelis, atraversaa dal Pelis, que se fot puei ental Pò, se tròba en Província d'Turin, s'las Alps Còcias a nòrd. La valada ilh es a 50 km da Turin e ilh confin...
Dall'Atlante alle Alpi. Le comunità marocchine di Torre Pellice e Bussoleno

Dall'Atlante alle Alpi. Le comunità marocchine di Torre Pellice e Bussoleno

Da l'Atlant a las Alps. Las comunitats maroquinas de La Tor e Bussolen

di Maurizio Dematteis
italianoDue comuni (uno occitano e l'altro francoprovenzale) di bassa valle in Provincia di Torino, accomunati dal fatto di ospitare al loro interno due comunità di origine marocchina di notevoli dimensioni:Torre Pellice: comune di 4.573 abitanti della provincia di Torino, nella Val Pellice, situato ...
occitan Doas comunas (una occitana e l'autra franco-provençala) de bassa valada en Província de Turin, acomunaas dal fach d'ospitar doas comunitats d'origina maroquina de dimensions considerabla...
Jeanluis Sappè: il teatro della lingua

Jeanluis Sappè: il teatro della lingua

Luìs Sappè: teatre e tradicion

di Tatiana Barolin
italianoJeanlouis Sappè è nato 64 anni fa ad Angrogna, sulle montagne della Valli valdesi del Piemonte, dove ha insegnato per 31 anni nelle scuole elementari, raccontando la sua esperienza in "Tacoulot, una controscuola" (Emme, 1976) e in "Bagnóou: resistenza e pace" (Meynier 1983). E' ...
occitan Jean-Louis Sappè al es naissut 64 ans fa a Angruenha, s'las montanhas d'las valadas valdesas dal Piemont, dont al a mostrat per 31 ans ent las escòlas elementaras, contant son experien&c...
Da Usseaux: Anna e Claudio

Da Usseaux: Anna e Claudio

Da Usseaus: Anna e Claudio

"Avem fach un sumi" inchiesta sul rinsediamento in montagna a cura di Maurizio Dematteis
italianoUsseaux: uno dei centri abitati più antichi della Val Chisone, situato in posizione soleggiata sulla sinistra orografica della valle, il comune sorge alle pendici dei monti Pelvo e Ciantiplagna. La Val Chisone, che confina ad ovest con la Francia, a nord con la Valle Susa, a est con la pianur...
occitan Usseaus: un di pus vielhs borgs de la Val Cluson, butat en bèla posicion a l'adrech de la valada, la comuna se pausa ai pès di monts Pelvo e Chantiplanha. La Val Cluson, que bòina...
Mulþumesc Val Chisone.La comunità rumena di Pragelato

Mulþumesc Val Chisone.La comunità rumena di Pragelato

Mulþumesc Val Cluson. La comunitat romena de Pratjalat

di Maurizio Dematteis
italianoUltimo comune della Val Chisone, in Provincia di Torino, Pragelato, con i suoi 450 abitanti distribuiti su una superficie di 89 chilometri quadrati, è considerato il capoluogo dell'Alta Val Chisone. Di lingua e cultura occitana, con forti influenze valdesi, Pragelato è situato a 1518 m...
occitan Pratjalat, darriera Comuna de la Val Cluson, en Província de Turin, embe si 450 abitants repartits sus 89 quilomètres quadrats es considerat lo centre premier de l'auta Valada. De lenga ...
Le maestre di Pomaretto

Le maestre di Pomaretto

Las magistras de Pomaret

di Tatiana Barolin
italianoInsegnare il patouà a scuola è veramente importante perché la scuola è l'ambiente più idoneo per sensibilizzare, parlare la lingua e far in modo che sia parlata anche a scuola oltre che in famiglia e nel paese, perché usare la lingua anche nel contesto scuol...
occitan Mostrar lo patuà a l'eicòla l'ei verament emportant perque l'eicòla l'ei l'ambient pus just per sensibilizar, parlar la lenga e far en maniera que sie parlaa decò a l'eic&o...
Da Guigo di Prali: Cristina e Willy

Da Guigo di Prali: Cristina e Willy

Da Guigo de Praal: Cristina e Willy

"Avem fach un sumi" inchiesta sul rinsediamento in montagna a cura di Maurizio Dematteis
italianoBorgata Ghigo di Prali: è il capoluogo del Comune di Prali, ultimo comune della Val Germanasca, situato a quota 1454 metri sul livello del mare in una splendida conca nella quale scorrono il fiume che dà il nome alla valle ed il torrente Envie. Centro turistico rinomato in inverno per ...
occitan Ruaa Guigo de Praal: Es la ruaa centrala de Praal, darriera Comuna de la Val Germanasca, a 1454 mètres, al metz d'una jòlia conca ente corre lo riu que dona lo nom a la valada e lo riu E...
Enzo Negrin: lavorare per la montagna

Enzo Negrin: lavorare per la montagna

Enzo Negrin: trabalhar per la montanha

di Tatiana Barolin
italianoIl territorio della Comunità Montana Val Pellice si trova in provincia di Torino; il suo territorio, circa 29.000 ha, comprende la Valle principale del torrente Pellice , le valli laterali degli affluenti e una parte pianeggiante di fondo valle. Sono 8 i comuni che fanno amministrativamente p...
occitan La Comunitat Montana Val Pelis, ent la Província d' Turin ilh comprén la valada principala del Pelis, las valadas a l'aviron e na part d' pianura. La Comunitat Val Pelis ilh compta 8 Com...
Da Borgata Miloun di Prarostino: Idana e Roberto

Da Borgata Miloun di Prarostino: Idana e Roberto

Da Ruaa Milon de Prarostin: Idiana e Roberto

"Avem fach un sumi" inchiesta sul rinsediamento in montagna a cura di Maurizio Dematteis
italianoBorgata Miloun di Prarostino: il territorio del Comune di Prarostino, incluso nella Comunità Montana del Pinerolese Pedemontano, si estende per oltre 10 chilometri quadrati, dai 450 ai 1100 metri sul livello del mare. Situato in posizione collinare e montuosa, a pochi chilometri da Pinerolo, ...
occitan Ruaa Milon de Prarostin: lo territòri de Prarostin, que fai part de la Comunitat Montana de l'Aut Pinerolés, pilha mai de 10 quilomètres quadrats e se rampinha dai 450 ai 1100 m&e...
Una vita in galleria. La comunità polacca della Val Germanasca

Una vita in galleria. La comunità polacca della Val Germanasca

Una vita en galeriaLa comunitat polaca de la Val San Martin

Di Maurizio Dematteis
italianoPomaretto è un comune di 1.085 abitanti che sorge a 620 metri di altitudine, all'imbocco della Val Germanasca, in Provincia di Torino. Fa parte della Comunità Montana Valli Chisone e Germanasca ed ha una superficie è di 8,52 chilometri quadrati. Il centro abitato è separa...
occitan Pomaret es una comuna de 1.085 abitants situaa a 602 mètres d'altituda, a l'emboc de la Val San Martin, en Província de Turin. Fai partia de la Cmunitat Montana Valadas Cluson e Germanas...
Da Bobbio Pellice: Rossana e Enzo

Da Bobbio Pellice: Rossana e Enzo

Da Buebi en Val Pelis: Rossana e Enzo

"Avem fach un sumi" inchiesta sul rinsediamento in montagna a cura di Maurizio Dematteis
italianoBorgata Curtilet di Bobbio Pellice: Bobbio è l'ultimo comune della Val Pellice che con i suoi 608 abitanti, un'altitudine di 753 metri sul livello del mare e una superficie che supera i 90 chilometri quadrati, risulta essere il più esteso e con minor densità abitativa. Anticame...
occitan Ruaa Cortilet de Buebi: Buebi es la darriera Comuna de la Val Pelis, a 753 mètres sal mar, 608 abitants e son territòri, que pilha mai de 90 quilomètres quadrats, es lo mai estend...
Franco Bronzat: Parole incatenate

Franco Bronzat: Parole incatenate

Franco Bronzat: de paraulas enchaenaas

di Elena Ollivier
italianoFranco Bronzat nasce a Torino nel 1950 e si avvicina al mondo provenzale nel 1967 prendendo coscienza della causa occitanista e fonda il giornale "La Valaddo". Laureato in lettere all'università di Torino ha pubblicato molti lavori sulla lingua e la cultura occitana. Partecipa alla fondazione...
occitan Franco Bronzat nais a Turin ental 1950; s'avensina al mond provençal ental 1967, prenent consciença de la causa occitanita, e fonda lo jornal "La Valaddo".
Laureat en letras a l'universi...
spacer