Enti in rete L.482/99   

Toponomastica 17 Comuni Valli di Lanzo

Toponomastica Bilingue italiano-francoprovenzale nei diciassette Comuni delle Valli di Lanzo.

Toponomastica Bilingue italiano-francoprovenzale nei diciassette Comuni delle Valli di Lanzo.

Toponomastica bilingoue iteulieun-francoprouveunsal eunt li dizisèt coumun deul Val eud Leun.

Il significato e il valore di un progetto di toponomastica bilingue nel 2010.
italianoIl progetto di toponomastica bilingue della Comunità Montana Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone è un'attività finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei  Ministri in attivazione della Legge 482/99 " />Questo progetto prevede la realizzazione e la diffusione di un im...
franco-provenzale Lou significà é lou valour d'eun proudjèt eud toponomastica bilingoue eunt' oou 2010. Lou proudjèt eud toponomastica bilingoue dla Coumunità Mountana Val eud Leun, C...
Le Valli di Lanzo "Valli Reali"

Le Valli di Lanzo "Valli Reali"

Eul Val eud Leun, "Valade Réal"

italiano In una splendida area del Piemonte, a pochi chilometri da Torino, le Valli di Lanzo sono costellate di veri e propri gioielli: storici, culturali, artistici e naturalistici. Le Valli di Lanzo sono costituite da tre solchi vallivi che procedono con andamento est-ovest. Le tre valli sono da nord a s...
franco-provenzale unt una spléndida aréa doou Piémount, a poqui quilométri da Turìn, eul Val eud Leun ou sount coustèlaye da véri é propi djouyèl storic, ...
Ala

Ala

Àla

italianoLa maggior parte degli storici è propensa a credere che i primi abitanti delle valli di Lanzo siano stati i Celti: ne sarebbero testimonianza l'origine di alcune parole come «all» (Ala) «alto». Per quanto riguarda il borgo, di cui non si conosce con esattezza l'origine...
franco-provenzale (grafia BREL) È-zmìèt qué "Ala" è-fùsét tout lou téritori cou alàvét daou pount dal Sàlès aou Pion dla Mussa,...
Balme

Balme

Bàrmes

italiano Balme (m. 1432) è l'ultimo comune della Val d'Ala. Centro alpino di villeggiatura invernale ed estiva è contornato da boschi di conifere, cascate, ghiacciai ed alte vette. La valle termina con l'anfiteatro del Pian della Mussa, altopiano lungo due chilometri, situato a circa m. 1800, ...
franco-provenzale (grafia BREL) Bàrmes (1432 m.) est l'ultim coumun dla val d'Ala. Pais eud mountagni eud vilédjatura invérnal é éstiva ou-ist countournà da bosc eud mal...
Monastero

Monastero

Mounesté

italiano Il nome deriverebbe da un monastero costruito dai frati Benedettini, che fuggirono dall'Abbazia della Novalesa a causa dell'invasione Saracena. L'ultima traccia dei monaci si ha nel secolo XII con la costruzione del campanile in pietra, (secondo l' "opus spicatum", cioè a "lisca di pesce) i...
franco-provenzale (grafia BREL) Lou noum ou dérivérit da eun mouneaté qu'è-y-an coustruì li frà bénédétìn qu'è-y-èroun scapà d...
Mezzenile

Mezzenile

Mizinì

italianoIl nome deriva dal latino tardo medievale mansionile (casa colonica con porzione di terreno) e potrebbe far pensare ad un'occupazione alto medievale. Nel secolo XI Mezzenile faceva parte dei possedimenti dei monaci benedettini dipendenti dall'Abbazia di San Mauro di Pulcherada. Molti di questi paesi...
franco-provenzale (grafia BREL) Lou noum ou dérivet daou letìn tardo médiéval "mansionile" (queu colonica a to pourtsioun eud térèn) é ou-pouvrit fà péns...
Cantoria

Cantoria

Tchantouéri

italianoAnticamente il paese si chiamava "Canturia": secondo una prima ipotesi il nome potrebbe derivare dalla Centuria Romana, che forse ebbe sede in questa località (opinione avvalorata dal nome "Tchantouéri" che i cantoiresi danno al centro del paese); mentre una seconda ipotesi lo fa deriv...
franco-provenzale (grafia BREL) Oun bot ès dit queu lou pais ou-s'eus-tchamavet "Canturia", é eunsima a 'sta coza è-y-à doue ipotézi: la prima i-dit queu pourit dériv&ag...
Coassolo

Coassolo

Couasel

italiano Per quanto riguarda l'origine del nome, Coassolo, secondo un'antica leggenda, risalente al tempo della peste nera, deriverebbe dall'urlo disperato "sono qui solo" pronunciato da un uomo rimasto appunto l'unico abitante del paese. Alcuni studiosi sostengono derivi dal latino "coactus" ossia "non lib...
franco-provenzale (grafia BREL) Par leun qu'è rigouardet l'ouridjin dal noum Couasel, 'na storia véya dis al tèn dla pést i-sarit istà n'om dispérà ca l'à bray&...
Lemie

Lemie

Lemie

italiano Le ipotesi formulate sull'origine del toponimo sono di natura diversa: secondo alcuni studiosi lo fanno derivare dal latino "lemiae" inteso come luogo delle streghe, oppure altri da "limina", limite o luogo posto ai confini, forse della XI Legione Transpadana di Augusto. Si racconta anche che l'ant...
franco-provenzale (grafia BREL) Er-z-idée formulase zl'ouridjin doou toponimo ou sount eud nadura divérsa. Tanti stoudious ou lou feun dérivà daou latin lamiae intès coume post d&eac...
Germagnano

Germagnano

Djérmagnan

italiano Diverse sono le ipotesi sull'origine del toponimo: da un ampio ghiaieto (glarea magna) collocato alle pendici del Monte Basso; oppure dal nome gentilizio romano "Germanius", da cui "fundus Germanius". La località potrebbe identificarsi con la città romana di "Forum Germanorum", dato i...
franco-provenzale (grafia BREL) Divèrse ou sount eul soupouzisioùn soou toponim: da eun gro dépozit eud djairisitouà a la baze doou Moun' Bas; opura daou noum djéntilitsio roumeun "...
Groscavallo

Groscavallo

Grouscaval

italiano L'origine del nome è incerta: secondo alcuni studiosi deriverebbe dai vocaboli celtici, "graus" e "wald" cioé verde valle, data l'origine celtico - ligure dei primi abitatori. Altri studiosi ritengono derivi dal latino "grossa vallis", ossia Valle Grande. È nominato tra le loc...
franco-provenzale (grafia BREL) Lou noum eud Grouscaval i-ist propi gnint tchèrt, ma ès pénset qu'è-dèrivet prinsipalmeunt tchéltiques perqué è-dourit dé...
Ceres

Ceres

Séres

italiano Sull'origine del toponimo Ceres vi sono due ipotesi. La prima ritiene che derivi dall'abbondanza di ciliegi selvatici nella zona. La seconda ipotesi fa invece derivare il nome da Cerere dea delle messi, che, secondo alcuni studiosi, qui doveva avere un tempio (supposizione priva di qualsiasi riscon...
franco-provenzale (grafia BREL) Al'ouridjin dlou noum Séres è-y-eu doue téourie. La pruma queu è-y-arivet da li siriés qu'è-y-avèt eun la dzona. La sécound...
Chialamberto

Chialamberto

Tchalambèrt

italianoLe prime notizie risalgono al secolo XIV: in quel periodo esistevano soltanto piccoli gruppi di case, il cui nome derivava da quello dalle prime famiglie insediate nella zona come Chialamberto - casa dei Lamberto e Cà Michiardi - Casa dei Michiardi. Nel 1341 Chialamberto viene citato in un do...
franco-provenzale (grafia BREL) Eul primes noutisies eud Tchalambèrt ou sount dou sécoul XIV: eun soou périodo è-éret meuc quéique queu é lou noum ou dériv...
Pessinetto

Pessinetto

Psinai

italianoL'origine del nome deriva probabilmente da "piscina", ossia luogo abbondante per la pesca. Il primo documento ufficiale che riguarda Pessinetto è l'albergamento del territorio, concesso dal Marchese Guglielmo VII di Monferrato, allora signore di Lanzo, ad alcuni valligiani, a patto che vi ins...
franco-provenzale (grafia BREL) L'ouridjin doou noum ou dérivet proubabilmeunt da "piscina", eun post eundoua è-y-eu eun baroun eud peus. Lou prim documént oufitchal qu'è-rigouardet Psinai ...
Usseglio

Usseglio

Useui

italianoLa più antica traccia umana sul territorio di Usseglio risale all’età del bronzo (pugnale al Museo di Antichità di Torino, XV/XIV secolo a.C.). Nell’età del ferro la valle era forse abitata da una popolazione a cui Cesare attribuisce il nome di origine greca G...
franco-provenzale (grafia BREL) Useui in bot ous mandave "Uscelli" e, and in vétch doucument dou Medioévo, ès trove ìi nou "Uxeillo" o "Uxellis", in nou cou vin da ìi Celti é ...
Lanzo

Lanzo

Leun

italiano Un tempo si credeva che il termine Lanzo potesse derivare dalla forma di lancia del vecchio borgo, anche se questa etimologia non è più ritenuta attendibile. Ciò nonostante due lance campeggiano nello stemma cittadino. Secondo recenti studi il termine Lanzo potrebbe derivare da...
franco-provenzale (grafia BREL) An tèn ès-crièt queu lou toponimo ou-pouiset dèrivà da la foueurma eud leunsidoou vieui bourg, anque sé st'étimouloudjìa è...
Traves

Traves

Tràve

italianoMolte le ipotesi sulle origini del suo nome, tuttavia due sono le più accreditate: secondo alcuni studiosi sembrerebbe derivare da "entraives", paese tra due fiumi (letteralmente "tra le acque"). Secondo altri potrebbe derivare  da "travi", che in tempi lontani (il primo venne costruito ...
franco-provenzale (grafia BREL) Lou soun noum ou vint da "entráives", è-ieust eun paìs tra doùe àive. Ma è-pourìt anque èstre que viègnèt da "trav...
Corio

Corio

Queuri

italiano Nei documenti medievali si fa riferimento al Comune con il nome di "Corico" nel 1046, di "Coire" nel 1184 e solo nel 1279 compare Corio. Parrebbe perciò derivare o dal latino "corium", "coria", zolla, cotica di terreno, oppure da un nome di persona, si pensi che nel 1781 tra Nole e Grosso fu...
franco-provenzale (grafia BREL) Eunt i documeunt mediévai, eun latin, deul 1046 l'è Corico, deul 1184 Coire, deul 1279 Corio. Adounc (aloura), o a-vèn dal latin "corium", "coria", "teupp&agra...
Viù

Viù

Viù

italiano Pare che il toponimo "Viù" possa derivare da latino "vicus" (villaggio), o da "via", "passaggio": infatti i romani attraversavano i colli dell'alta valle di Viù (l'Arnas e l'Autaret) per raggiunger la Gallia. Ai tempi di Giulio Cesare, la valle era sotto il dominio del re Cozio, alle...
franco-provenzale (grafia BREL) A smoye que “Viu” ou pose vinì daou latìn vicus (villaggio), ma magara eud co da “via”, “passaggio”; difati  li Roumòn ou ...
"Radio Valade" trasmissioni radiofoniche in lingua francoprovenzale

"Radio Valade" trasmissioni radiofoniche in lingua francoprovenzale

"Radio Valade", trezmisioùn radiofonique eun lènga francoprouveunsal.

italiano Il progetto 2006 ha visto la Comunità Montana e il gruppo di lavoro di Tsambra Francoprouvénsal (sezione di Chambra d'Oc) operare insieme su un doppio fronte: la realizzazione della cartellonistica bilingue (di cui si è parlato in queste pagine) e quella di una trasmissione rad...
franco-provenzale ou proudjét 2006 ou-y-eu viu la Coumunità Mountana è lou group eud travai eud Tsambra Francoprouvénsal (sésioùn eud Chambra d'Oc) treuvaìi eunseumbiou...
spacer
Toponomastica Bilingue italiano-francoprovenzale nei diciassette Comuni delle Valli di Lanzo.

Toponomastica Bilingue italiano-francoprovenzale nei diciassette Comuni delle Valli di Lanzo.

Toponomastica bilingoue iteulieun-francoprouveunsal eunt li dizisèt coumun deul Val eud Leun.

Il significato e il valore di un progetto di toponomastica bilingue nel 2010.
italianoIl progetto di toponomastica bilingue della Comunità Montana Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone è un'attività finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei  Ministri in attivazione della Legge 482/99 " />Questo progetto prevede la realizzazione e la diffusione di un im...
franco-provenzale Lou significà é lou valour d'eun proudjèt eud toponomastica bilingoue eunt' oou 2010. Lou proudjèt eud toponomastica bilingoue dla Coumunità Mountana Val eud Leun, C...
Le Valli di Lanzo "Valli Reali"

Le Valli di Lanzo "Valli Reali"

Eul Val eud Leun, "Valade Réal"

italiano In una splendida area del Piemonte, a pochi chilometri da Torino, le Valli di Lanzo sono costellate di veri e propri gioielli: storici, culturali, artistici e naturalistici. Le Valli di Lanzo sono costituite da tre solchi vallivi che procedono con andamento est-ovest. Le tre valli sono da nord a s...
franco-provenzale unt una spléndida aréa doou Piémount, a poqui quilométri da Turìn, eul Val eud Leun ou sount coustèlaye da véri é propi djouyèl storic, ...
Ala

Ala

Àla

italianoLa maggior parte degli storici è propensa a credere che i primi abitanti delle valli di Lanzo siano stati i Celti: ne sarebbero testimonianza l'origine di alcune parole come «all» (Ala) «alto». Per quanto riguarda il borgo, di cui non si conosce con esattezza l'origine...
franco-provenzale (grafia BREL) È-zmìèt qué "Ala" è-fùsét tout lou téritori cou alàvét daou pount dal Sàlès aou Pion dla Mussa,...
Balme

Balme

Bàrmes

italiano Balme (m. 1432) è l'ultimo comune della Val d'Ala. Centro alpino di villeggiatura invernale ed estiva è contornato da boschi di conifere, cascate, ghiacciai ed alte vette. La valle termina con l'anfiteatro del Pian della Mussa, altopiano lungo due chilometri, situato a circa m. 1800, ...
franco-provenzale (grafia BREL) Bàrmes (1432 m.) est l'ultim coumun dla val d'Ala. Pais eud mountagni eud vilédjatura invérnal é éstiva ou-ist countournà da bosc eud mal...
Monastero

Monastero

Mounesté

italiano Il nome deriverebbe da un monastero costruito dai frati Benedettini, che fuggirono dall'Abbazia della Novalesa a causa dell'invasione Saracena. L'ultima traccia dei monaci si ha nel secolo XII con la costruzione del campanile in pietra, (secondo l' "opus spicatum", cioè a "lisca di pesce) i...
franco-provenzale (grafia BREL) Lou noum ou dérivérit da eun mouneaté qu'è-y-an coustruì li frà bénédétìn qu'è-y-èroun scapà d...
Mezzenile

Mezzenile

Mizinì

italianoIl nome deriva dal latino tardo medievale mansionile (casa colonica con porzione di terreno) e potrebbe far pensare ad un'occupazione alto medievale. Nel secolo XI Mezzenile faceva parte dei possedimenti dei monaci benedettini dipendenti dall'Abbazia di San Mauro di Pulcherada. Molti di questi paesi...
franco-provenzale (grafia BREL) Lou noum ou dérivet daou letìn tardo médiéval "mansionile" (queu colonica a to pourtsioun eud térèn) é ou-pouvrit fà péns...
Cantoria

Cantoria

Tchantouéri

italianoAnticamente il paese si chiamava "Canturia": secondo una prima ipotesi il nome potrebbe derivare dalla Centuria Romana, che forse ebbe sede in questa località (opinione avvalorata dal nome "Tchantouéri" che i cantoiresi danno al centro del paese); mentre una seconda ipotesi lo fa deriv...
franco-provenzale (grafia BREL) Oun bot ès dit queu lou pais ou-s'eus-tchamavet "Canturia", é eunsima a 'sta coza è-y-à doue ipotézi: la prima i-dit queu pourit dériv&ag...
Coassolo

Coassolo

Couasel

italiano Per quanto riguarda l'origine del nome, Coassolo, secondo un'antica leggenda, risalente al tempo della peste nera, deriverebbe dall'urlo disperato "sono qui solo" pronunciato da un uomo rimasto appunto l'unico abitante del paese. Alcuni studiosi sostengono derivi dal latino "coactus" ossia "non lib...
franco-provenzale (grafia BREL) Par leun qu'è rigouardet l'ouridjin dal noum Couasel, 'na storia véya dis al tèn dla pést i-sarit istà n'om dispérà ca l'à bray&...
Lemie

Lemie

Lemie

italiano Le ipotesi formulate sull'origine del toponimo sono di natura diversa: secondo alcuni studiosi lo fanno derivare dal latino "lemiae" inteso come luogo delle streghe, oppure altri da "limina", limite o luogo posto ai confini, forse della XI Legione Transpadana di Augusto. Si racconta anche che l'ant...
franco-provenzale (grafia BREL) Er-z-idée formulase zl'ouridjin doou toponimo ou sount eud nadura divérsa. Tanti stoudious ou lou feun dérivà daou latin lamiae intès coume post d&eac...
Germagnano

Germagnano

Djérmagnan

italiano Diverse sono le ipotesi sull'origine del toponimo: da un ampio ghiaieto (glarea magna) collocato alle pendici del Monte Basso; oppure dal nome gentilizio romano "Germanius", da cui "fundus Germanius". La località potrebbe identificarsi con la città romana di "Forum Germanorum", dato i...
franco-provenzale (grafia BREL) Divèrse ou sount eul soupouzisioùn soou toponim: da eun gro dépozit eud djairisitouà a la baze doou Moun' Bas; opura daou noum djéntilitsio roumeun "...
Groscavallo

Groscavallo

Grouscaval

italiano L'origine del nome è incerta: secondo alcuni studiosi deriverebbe dai vocaboli celtici, "graus" e "wald" cioé verde valle, data l'origine celtico - ligure dei primi abitatori. Altri studiosi ritengono derivi dal latino "grossa vallis", ossia Valle Grande. È nominato tra le loc...
franco-provenzale (grafia BREL) Lou noum eud Grouscaval i-ist propi gnint tchèrt, ma ès pénset qu'è-dèrivet prinsipalmeunt tchéltiques perqué è-dourit dé...
Ceres

Ceres

Séres

italiano Sull'origine del toponimo Ceres vi sono due ipotesi. La prima ritiene che derivi dall'abbondanza di ciliegi selvatici nella zona. La seconda ipotesi fa invece derivare il nome da Cerere dea delle messi, che, secondo alcuni studiosi, qui doveva avere un tempio (supposizione priva di qualsiasi riscon...
franco-provenzale (grafia BREL) Al'ouridjin dlou noum Séres è-y-eu doue téourie. La pruma queu è-y-arivet da li siriés qu'è-y-avèt eun la dzona. La sécound...
Chialamberto

Chialamberto

Tchalambèrt

italianoLe prime notizie risalgono al secolo XIV: in quel periodo esistevano soltanto piccoli gruppi di case, il cui nome derivava da quello dalle prime famiglie insediate nella zona come Chialamberto - casa dei Lamberto e Cà Michiardi - Casa dei Michiardi. Nel 1341 Chialamberto viene citato in un do...
franco-provenzale (grafia BREL) Eul primes noutisies eud Tchalambèrt ou sount dou sécoul XIV: eun soou périodo è-éret meuc quéique queu é lou noum ou dériv...
Pessinetto

Pessinetto

Psinai

italianoL'origine del nome deriva probabilmente da "piscina", ossia luogo abbondante per la pesca. Il primo documento ufficiale che riguarda Pessinetto è l'albergamento del territorio, concesso dal Marchese Guglielmo VII di Monferrato, allora signore di Lanzo, ad alcuni valligiani, a patto che vi ins...
franco-provenzale (grafia BREL) L'ouridjin doou noum ou dérivet proubabilmeunt da "piscina", eun post eundoua è-y-eu eun baroun eud peus. Lou prim documént oufitchal qu'è-rigouardet Psinai ...
Usseglio

Usseglio

Useui

italianoLa più antica traccia umana sul territorio di Usseglio risale all’età del bronzo (pugnale al Museo di Antichità di Torino, XV/XIV secolo a.C.). Nell’età del ferro la valle era forse abitata da una popolazione a cui Cesare attribuisce il nome di origine greca G...
franco-provenzale (grafia BREL) Useui in bot ous mandave "Uscelli" e, and in vétch doucument dou Medioévo, ès trove ìi nou "Uxeillo" o "Uxellis", in nou cou vin da ìi Celti é ...
Lanzo

Lanzo

Leun

italiano Un tempo si credeva che il termine Lanzo potesse derivare dalla forma di lancia del vecchio borgo, anche se questa etimologia non è più ritenuta attendibile. Ciò nonostante due lance campeggiano nello stemma cittadino. Secondo recenti studi il termine Lanzo potrebbe derivare da...
franco-provenzale (grafia BREL) An tèn ès-crièt queu lou toponimo ou-pouiset dèrivà da la foueurma eud leunsidoou vieui bourg, anque sé st'étimouloudjìa è...
Traves

Traves

Tràve

italianoMolte le ipotesi sulle origini del suo nome, tuttavia due sono le più accreditate: secondo alcuni studiosi sembrerebbe derivare da "entraives", paese tra due fiumi (letteralmente "tra le acque"). Secondo altri potrebbe derivare  da "travi", che in tempi lontani (il primo venne costruito ...
franco-provenzale (grafia BREL) Lou soun noum ou vint da "entráives", è-ieust eun paìs tra doùe àive. Ma è-pourìt anque èstre que viègnèt da "trav...
Corio

Corio

Queuri

italiano Nei documenti medievali si fa riferimento al Comune con il nome di "Corico" nel 1046, di "Coire" nel 1184 e solo nel 1279 compare Corio. Parrebbe perciò derivare o dal latino "corium", "coria", zolla, cotica di terreno, oppure da un nome di persona, si pensi che nel 1781 tra Nole e Grosso fu...
franco-provenzale (grafia BREL) Eunt i documeunt mediévai, eun latin, deul 1046 l'è Corico, deul 1184 Coire, deul 1279 Corio. Adounc (aloura), o a-vèn dal latin "corium", "coria", "teupp&agra...
Viù

Viù

Viù

italiano Pare che il toponimo "Viù" possa derivare da latino "vicus" (villaggio), o da "via", "passaggio": infatti i romani attraversavano i colli dell'alta valle di Viù (l'Arnas e l'Autaret) per raggiunger la Gallia. Ai tempi di Giulio Cesare, la valle era sotto il dominio del re Cozio, alle...
franco-provenzale (grafia BREL) A smoye que “Viu” ou pose vinì daou latìn vicus (villaggio), ma magara eud co da “via”, “passaggio”; difati  li Roumòn ou ...
"Radio Valade" trasmissioni radiofoniche in lingua francoprovenzale

"Radio Valade" trasmissioni radiofoniche in lingua francoprovenzale

"Radio Valade", trezmisioùn radiofonique eun lènga francoprouveunsal.

italiano Il progetto 2006 ha visto la Comunità Montana e il gruppo di lavoro di Tsambra Francoprouvénsal (sezione di Chambra d'Oc) operare insieme su un doppio fronte: la realizzazione della cartellonistica bilingue (di cui si è parlato in queste pagine) e quella di una trasmissione rad...
franco-provenzale ou proudjét 2006 ou-y-eu viu la Coumunità Mountana è lou group eud travai eud Tsambra Francoprouvénsal (sésioùn eud Chambra d'Oc) treuvaìi eunseumbiou...
spacer