Portal d’Occitània    Letteratura occitana

Angelo Masset

Èsse soun mèitre - Antologia di scritti occitani dell'Alta Valle Susa
Nel 1961, una valanga distrugge buona parte del villaggio di Rochemolles e causa quattro vittime costringendo gran parte della popolazione a scendere a Bardonecchia. Tra gli abitanti che abbandonano la borgata c’è Angelo Masset che seguirà il corso della sua vita lontano dalla...

Angelo Masset - Giochi di parole e scioglilingua.

Èsse soun mèitre - Antologia di scritti occitani dell'Alta Valle Susa
Sé matzìn tzu â matzină mâ mtzîna. Lou mèou mèou e soùn meùu. A bèn ouen, d’ cŏ k la y ă, o m é d’ŏ, a y vo p r ou me mi, o ié è soùn bŏt, o b ŏ o B&agr...

Angelo Masset - ‘L joû d’ la fiér

Èsse soun mèitre - Antologia di scritti occitani dell'Alta Valle Susa
italiano Il giorno della fiera Il giorno della fiera bisognava che tutti quelli che trascinavano le scarpe andassero alla fiera al Borgovecchio di Bardonecchia: non c’era altro da vedere a quel tempo. La gente si preparava già la sera innanzi; i bambini andavano a letto di buon&rs...

Angelo Masset - Evanjîl slon Sen Matzieû

Èsse soun mèitre - Antologia di scritti occitani dell'Alta Valle Susa
Il Santo Vangelo di Gesù Cristo nel patois di Rochemolles -Vangelo secondo Matteo Strage degli innocenti (II, 16-18) Allora Erode, vedendosi beffato dai magi, si adirò moltissimo, e mandò a uccidere tutti i maschi che erano in Betlemme e in tutto il suo...

Angelo Masset - Evanjîl slon Sen Mâr

Èsse soun mèitre - Antologia di scritti occitani dell'Alta Valle Susa
italiano Il Santo Vangelo di Gesù Cristo nel patois di Rochemolles Vangelo secondo Marco Il granello di senape (IV, 30-34) Diceva ancora: “A che paragoneremo il regno di Dio, o con quale parabola lo rappresenteremo? Esso è simile a un granello di senape,...

Angelo Masset - Evanjîl slon Sen Gluk

Èsse soun mèitre - Antologia di scritti occitani dell'Alta Valle Susa
italiano Il Santo Vangelo di Gesù Cristo nel patois di Rochemolles Vangelo secondo Luca Marta e Maria (X, 38-42) Mentre erano in cammino, Gesù entrò in un villaggio; e una donna, di nome Marta, lo ricevette in casa sua. Marta aveva una sorella chiamata...

Angelo Masset - Evanjîl slon Sen Jàn

Èsse soun mèitre - Antologia di scritti occitani dell'Alta Valle Susa
italiano Il Santo Vangelo di Gesù Cristo nel patois di Rochemolles Vangelo secondo Giovanni Gesù cammina sulle acque (VI, 16-21) Quando fu sera, i suoi discepoli scesero al mare e, montati in una barca, si dirigevano all’altra riva, verso Capernaum. Era gi&agr...

Angelo Masset - ‘L chìn k port la viand

Èsse soun mèitre - Antologia di scritti occitani dell'Alta Valle Susa
italiano Il cane che porta la carne Un cane, che nuotava nell’acqua di un grosso torrente portando della carne, vide la propria immagine riflessa nell’acqua e, credendo di poter strappare dalla bocca dell’altro cane il suo cibo, cercò di farlo; ingannato dalla sua ghiot...

Angelo Masset - Lo vîse do-ş-ôme

Èsse soun mèitre - Antologia di scritti occitani dell'Alta Valle Susa
italiano I vizi degli uomini Giove ci mise addosso due bisacce: ci collocò dietro le spalle quella piena dei nostri difetti ed appese davanti al nostro petto quella pesante di quelli altrui. È per questo che noi non possiamo vedere i nostri difetti, ma non appena gli altri s...

Angelo Masset - La vent és obeisen

Èsse soun mèitre - Antologia di scritti occitani dell'Alta Valle Susa
italiano Bisogna essere obbedienti “ Piccolo mio – diceva un giorno una rondine ad uno dei suoi piccini – vedi, laggiù, quei bastoni? Non devi andarci a sfregare; credi alla tua mamma”. “ Quante storie fa – disse fra sé quel piccino – ...