Portal d’Occitània    Premio Ostana - Scritture in lingua madre

Premio Ostana Scritture in Lingua Madre - edizione speciale online EN PARTATGE, XIII edizione - 3-4-5 giugno 2021

Escrituras en Lenga Maire, edicion especiala online EN PARTATGE XIII edicion - 3-4-5 junh 2021

Evento on line, un palinsesto di eventi sul sito: www.premioostana.it

italiano

Nasce sotto il segno del Partatge/Condivisione, la XIII edizione del Premio Ostana: scritture in lingua madre/escrituras en lenga maire, che ancora per il secondo anno consecutivo, a causa del Covid 19 e delle sue conseguenti restrizioni, è ideato sotto forma di evento speciale online ed è prevsito nelle giornate del 3-4-5 giugno.

Tre giornate speciali, con un ricco calendario di eventi che vedono la partecipazione di scrittori, cineasti, musicisti, linguisti, antropologi, ricercatori che provengono da varie parti del mondo e che hanno in comune l’interesse per i diritti linguistici e la consapevolezza che la biodiversità linguistica è uno dei temi da promuovere e condividere a livello mondiale. Affinchè, anche su questo tema, come è già avvenuto per altri temi quali l’alimentazione e l’ambiente, si possa creare un movimento consapevole che cambi l’immaginario collettivo, attualmente troppo spesso carico di stereotipi, su questo tema.

Un ricco palinsesto che nel mese di maggio verrà pubblicato su www.premioostana.it con gli orari dei vari eventi e una loro descrizione. Quest’anno la trasmissione online sarà sicuramente più accattivante poiché abbiamo scelto di andare in uno studio specializzato, di avere una presentatrice che tesse il filo rosso del Partatge e lega tra loro i vari eventi.

Fare di difficoltà virtù” può essere un buon motto per l’edizione 2021. Il digitale visto come un'opportunità per creare una rete mondiale nella quale il suono delle lingue può essere sentito e la creazione in lingua può essere ascoltata.

La forma online può favorire connessioni con l'utilizzo di strumenti che permettono un'occasione di scambio e confronto per le lingue minoritarie del mondo che in genere hanno difficoltà a riunirsi in presenza per le grandi distanze geografiche, lingue differenti ma che condividono molti aspetti esistenziali e problematiche comuni.

Caratteristica e impegno di questa edizione è offrire una grande varietà di interventi che rappresentano i problemi e le difficoltà delle lingue minoritarie/indigene a livello mondiale con diverse declinazioni e tematiche.

Una possibilità per trarre insegnamento tanto sulla ricchezza delle lingue del mondo quanto sulle problematiche della nostra contemporaneità ma anche un'opportunità conoscitiva che queste lingue possono rappresentare veicolando pensiero e cultura.

Le lingue non smettono di creare e vivono la propria contemporaneità in un presente che condiziona ormai tutti e non mancheranno infatti le questioni aperte riguardo diritti linguistici e umani, cambiamenti climatici, diritti e doveri riguardo l'abitare un territorio.

L'importanza del tema delle lingue del mondo è anche esplicitato dalle stesse Nazioni Unite che hanno proclamato il Decennio Internazionale delle Lingue Indigene 2022-2032.

Secondo l’Unesco ci sono 7000 lingue correntemente parlate nel mondo, e di queste circa il 40% è in pericolo.

Numerosi e variegati i temi affrontati in questa tredicesima edizione: lingue eretiche, lingue sorelle, la lingua dall’inconscio, la lingua dei segreti, ci si interrogherà se la cultura è un diritto umano, si andrà alla ricerca di un arpa perduta, si attraverserà un ponte di suoni che unisce una nazione sparsa, si affronterà la questione di come si trasmette una lingua e di cos'è la neo-oralità. Il tema dei diritti linguistici sarà sempre presente.

Tutto questo e molto altro al Premio Ostana nell'intenzione di unire questa molteplicità attraverso il filo conduttore del Partatge: come il filo di una tessitura che scioglie labirinti e permette incontri formando un abito condiviso nonostante lontananze e differenze. Un filo che si fa abito, una moltitudine, una struttura complessa ma connessa. Diversità che è ricchezza in sé e che si definisce nel confronto e nell'incontro.

scritture in lingua madre EN PARTATGEEvento on line

Un palinsesto di eventi sul sito:

www.premioostana.it

occitan

Nais dessot lo senh dal Partatge la XIII edicion dal “Prèmi Ostana: escrituras en lenga maire”, que encara per lo second an consecutiu, a causa dal Covid 19 e de sas consequentas restriccions, es idea sot forma d’eveniment especial online e es previst dins las jornadas dal 3-4-5 de junh.

Tres jornadas especialas, abo un ric calandrier d’eveniments que veon la participacion d’escriveires, cineastas, musicaires, linguistas, antropòlogs, recerchaires que provenon da divèrsas parts dal mond e que an en comun l’interès per lhi drechs linguístics e la consciença que la biodiversitat linguística es un di tèmas da promòure e partatjar a livèl mondial. Afin que, bèla sus aqueste tèma, coma s’es já passat per d’autri tèmas coma l’alimantacion e l’ambient, se pòle crear un moviment conscient que chambia l’imaginari collectiu, actualament tròp sovent charjat d’estereòtips, sus aqueste tèma.

Un ric palimpsèst qu’ental mes de mai serè publicat sus www.premioostana.it abo lhi orari di eveniments e una lor descripcion. Aquest an la trasnmission online serè segurament pus atrasenta puei que avem cernut d’anar entun estudi especializa, d’ver una presentatritz que teis lo fil ros dal partatge e lia entre ilhs lhi divèrs eveniments.

Far de dificultat vertut” pòl èsser una bòna devisa per l’edicion 2021. Lo digital vist coma un’oportunitat per crear una ret mondiala ente lo sòn d’las lengas pòl èsser sentut e la creacion en lenga pòl èsser escotaa.

La forma online pòl favorir de connexions abo d’enstruments que permeton un’ocasion d’eschambi e de confront per de lengas minoritàrias dal mond que de costuma an dificultat a se reünir en presença per las grandas distanças geogràficas, de lengas diferentas, mas que partatjon pro d’aspècts existencials e de problemàticas comunas.

La característica e l’engatjament d’aquesta edicion es de semóner una granda varietat d’intervencions que representon lhi problèmas e las dificultats d’las lengas minoritàrias/indígenas a livèl mondial abo divèrsas declinacions e temàticas.

Una possibilitat per traire d’ensenhaments tant sus la richessa d’las lengas dl mond coma sus las problemàticas de nòstra contemporaneïtat, mas tanben un’oportunitat conoissitiva que aquestas lengas pòlon representar en veïculant lo pensier e la cultura.

Las lenga quiton pas de crear e vivon lor contemporaneïtat dins un present que de bèl avant condiciona tuchi e manquarèn pas de fach las questions dubèrtas a propaus di drechs linguístics e umans, lhi chambiaments cimàtics, lhi drechs e lhi devers a propaus de l’abitar un territòri.

L’importança dal tèma d’las lengas ental mond es decò explicitat da las mesmas Nacion Unias, que an proclamat lo Decènni Internacional d’las Lengas Indígenas 2022-2032.

Second l’Unesco lhi a 7000 lengas corentement parlaa ental mond e d’aquestas lo 40% enviiron es en dangier.

Nombrós e variats son lhi tèmas afrontats dins aquesta tretzena edicion: lengas eréticas, lengas sòrres, la lenga da l’inconscient, la lenga di secrets, én s’interrogarè se la cultura es un drech uman, s’anarè a la recèrcha de un’arpa perdua, s’atraversarè un pònt de sòns que unís una nacion espanteaa, s’afrontarè la question de coma se transmet una lenga e de çò qu’es la neo-oralitat. Lo tèma di drechs linguístis serè totjorn present.

Tot aiçò e pro d’autre al Prèmi Ostana abo l’intencion de jónher aquesta molteplicitat a travèrs lo fil conductor dal Partatge: coma lo fil d’una teissidura que dissolv de labirints e permet d’encòntres en formant una muda partatjaa malgrat las distanças e las diferenças. Un il que se fai muda, una moltituda, un’estructura complèxa mas liaa. Diversitat qu’es richessa en sé e que se definís dins l’encòntre e lo confront.

Escrituras en lenga maire EN PARTATGEEveniment on line

Un palimpsèst d’eveniments sal siti:

www.premioostana.it